Horror & Thriller

47 Meters Down: lo shark movie con Mandy Moore diventa In the Deep

di

Curioso cambio di titolo a poche settimane dall'uscita per il film di Johannes Roberts con Claire Holt e Matthew Modine

Difficile ricordarsi di un film che ha rubato un titolo abbandonato in precedenza. Questo dovrebbe essere il primo.

Dimension Films, Anchor Bay Entertainment e Starz Digital hanno appena annunciato che il 2 agosto rilasceranno In The Deep in DVD, digital HD e On Demand.

47 meters down posterOriginariamente intitolato 47 Meters Down, il nuovo shark movie è diretto da Johannes Roberts (The Other Side of The Door) e vede protagonisti Mandy Moore (This Is Us), Claire Holt (The Vampire Diaries), Yani Gellman (Pretty Little Liars) e Matthew Modine (Full Metal Jacket).

Ecco perché il cambio di nome è incredibilmente bizzarro:In The Deep era il titolo originale dell’imminente The Shallows (che da noi uscirà come Paradise Beach: Dentro l’incubo), diretto da Jaume Collet-Serra e interpretato da Blake Lively. Dopo che il titolo è tornato sulla piazza, Dimension e Starz / Anchor Bay lo hanno cooptato per il loro film di quali che debutterà guarda caso poche settimane dopo. Cattivo sangue tra major? Qualche squalo potrebbe sguazzarci…

In ogni caso, questa è la sinossi ufficiale: “Due sorelle (Moore e Holt) restano intrappolate sul fondo del mare quando una spedizione subacquea per osservare da vicino gli squali si mette molto male. Quando il cavo il fissaggio della gabbia di osservazione si rompe e la gabbia si incaglia sul fondale dell’oceano, le due ragazze devono trovare un modo per tornare in superficie, fronteggiando le ferite, la mancanza di ossigeno, e, peggio di tutto, grandi squali bianchi assetati di sangue.”

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi