2 giugno 2016

Aaron Paul racconta il suo provino fallito per Cloverfield

L’attore ha parlato per la prima volta della figuraccia fatta davanti a J.J. Abrams nel 2008

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
2 giugno 2016
cloverfield

Cloverfield, film del 2008 diretto da J.J. Abrams, è certo un esempio perfettamente riuscito di found footage, essendo riuscito a combinare l’estetica un po’ ruvida della videocamera a mano alla spettacolarità delle mostruose creature aliene con un ritmo sostenuto nella fuga per la città sotto assedio.

cloverfieldQuello che forse non in molti sanno, è che tra i nomi semi sconosciuti del cast avrebbe potuto esserci il co-protagonista di Breaking Bad, ovvero Aaron Paul, che fece un provino per un ruolo nel film e – secondo le sue stesse parole – “Fu terribile“. L’attore, che aveva appena collaborato con Abrams in Mission: Impossible 3, era stato infatti contattato per i casting della pellicola sci-fi, ma i risultati furono imbarazzanti.

Paul stesso in una clip di Variety Studios: Actors on Actors ha raccontato in prima persona a Tom Hiddelston come si svolsero gli eventi: a rovinare tutto fu un gioco di prestigio male eseguito. Infatti, Paul aveva precedentemente raccontato ad Abrams di essere un appassionato di magia, fatto che aveva portato il produttore a chiedergli di darne prova davanti a tutto il cast di MI3, tra cui Tom Cruise. Purtroppo però, il trucco fallì miseramente.

Secondo quanto detto dall’attore:

Sono andato a questo provino per “Cloverfield” che J.J. Abrams stava preparando e continuavo a chiedere se J.J. sarebbe stato presente nella stanza, e il 100% del tempo hanno detto ‘No, lui è fuori dallo stato’. Sono entrato e J.J. era lì. Ha subito menzionato la storia del trucco di prestigio e ho perso immediatamente il filo del discorso. Avevo un monologo di tre pagine memorizzato. Quella era la mia audizione. Lui ha iniziato a parlarmi della storia del trucco con le carte e mi sono super-imbarazzato. E poi ha detto ‘Ora cominciamo,’ e ho iniziato a recitare questo monologo e ho perso completamente il filo del discorso e mi sono fermato e scusato con J.J. E lui ha detto tipo “Va bene. Grazie per essere venuto”. E io ho replicato qualcosa del tipo ‘ci vediamo’ e me ne sono andato. E’ stato terribile.

Se siete interessati a vedere l’intervista in versione integrale, eccovela qui:

Articolo
Titolo
Aaron Paul racconta il suo provino fallito per Cloverfield
Descrizione
L'attore ha parlato per la prima volta della figuraccia fatta davanti a J.J. Abrams nel 2008
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento