29 giugno 2017

Abbandonati tra gli squali bianchi in POV nel trailer di Open Water 3: Cage Dive

Il terzo capitolo della serie introduce le riprese in prima persona per un’esperienza ancora più coinvolgente

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
29 giugno 2017
OPEN WATER 3 CAGE DIVE film

Negli ultimi tempi, la mania degli squali assassini ha a quanto pare invaso di nuovo i cinema, considerando che in pochi mesi sono usciti Paradise Beach: Dentro L’incubo e 47 Metri, due pellicole che hanno ricordato agli spettatori perchè questi predatori degli abissi facciano ancora molta paura. Ad unirsi al nuovo trend sarà ora Open Water 3: Cage Dive dell’esordiente Gerald Rascionato, che se ne distaccherà un po’ almeno, perchè girato in POV. Il primo capitolo della saga, uscito nel 2003, ottenne un buon successo, mentre Alla deriva – Adrift (2006) provò a replicare senza successo la medesima formula.

OPEN WATER 3 CAGE DIVE posterQuesta la sinossi ufficiale:

Tre amici registrano un’audizione per un reality show estremo, in cui si prende parte a immersioni nelle gabbie per squali, solo per essere lasciati in acque infestate dai grandi bianchi, trasformando le loro registrazioni in vita e morte.

Le riprese in prima persona possono essere un modo tanto originale quanto rischioso per provare a dare nuova linfa al sottogenere giocando sull’immedesimazione degli spettatori, in quanto la situazione è tra quelle più terrificanti nelle quali ci si potrebbe ritrovare.

Nel cast del film, che uscirà in certi cinema statunitensi e On Demand l’11 agosto, troviamo Joel Hogan, Josh Potthoff, Megan Peta Hill e Pete Valley.

Di seguito il trailer originale di Open Water 3: Cage Dive, che renderà la prossime vacanze al mare un po’ meno tranquille:

Articolo
Titolo
Abbandonati tra gli squali bianchi in POV nel trailer di Open Water 3: Cage Dive
Descrizione
Il terzo capitolo della serie introduce le riprese in prima persona per un'esperienza ancora più coinvolgente
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento