17 febbraio 2016

Adam McKay sceneggerà Ant-Man and the Wasp

Nel nuovo capitolo torneranno anche il regista Peyton Reed e le star Paul Rudd, Michael Douglas ed Evangeline Lilly

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
17 febbraio 2016
Ant-Man

Lo sceneggiatore / regista Adam McKay (La grande scommessa) in un’intervista a Nerdist ha dichiarato che tornerà a collaborare con i Marvel Studios per la sceneggiatura del secondo capitolo di Ant-Man, Ant-Man and the Wasp.

“In effetti abbiamo parlato con la Marvel”, ha detto McKay. “Abbiamo parlato con loro l’altro giorno e sembra che sarò coinvolto [nel futuro progetto]. Non so se si tratti di qualcosa sin da principio, ma pare che sarò sicuramente coinvolto. Ecco! Così c’è un titoletto per i fan!”.

Ant ManMcKay lavorerà quindi allo script, già in fase di sviluppo grazie al lavoro di Andrew Barrer e Gabriel Ferrari, che hanno messo mano all’adattamento del primo film, insieme a Paul Rudd. Quest’ultimo tornerà peraltro nel sequel nei panni di Scott Lang a fianco di Evangeline Lilly, ossia Hope Van Dyne, e di Michael Douglas, nuovamente nel ruolo di Hank Pym; allo stesso modo Peyton Reed siederà ancora dietro la macchina da presa.

“Quando sono entrato [nel progetto], una delle cose per me importanti nel primo film era di dare maggior risalto Wasp, sia Hope che Janet Van Dyne,” aveva dichiarato il regista. “È una parte cruciale. È un elemento fondamentale, perché nei fumetti, con l’eccezione delle primissime storie di Ant-Man, Wasp è comparsa molto presto, sin dai comics degli anni ’60, e fanno davvero pensare a una coppia sia in senso romantico che come squadra di supereroi. Sarà perciò divertente giocare con tutti gli aspetti possibili nel prossimo film”.

L’uscita in sala di Ant-Man and The Wasp è prevista per il 6 luglio 2018, e ci si aspetta un discreto seguito dacché il predecessore ha incassato oltre 519 milioni di dollari al botteghino mondiale.

Articoli correlati

Inserisci un commento