Horror & Thriller

Always Shine: nel trailer entriamo nel rapporto malato tra Mackenzie Davis e Caitlin Fitzgerald

di

Il nuovo horror indipendente diretto da Sophia Takal arriverà nei cinema a dicembre

Gli Oscilloscope Laboratories sono in procinto di portare in sala un nuovo inquietante horror indipendente, Always Shine, che vede nel cast due nomi già noti a chi ha i due V/H/S. Si tratta anzitutto della regista, Sophia Takal, che abbiamo già incontrato nell’antologia horror curata da Ti West alla direzione del segmento Second Honeymoon. Non solo, nel cast del film troveremo anche Lawrence Michael Levine (che ne ha curato anche scritto la sceneggiatura), ossia il detective del segmento di V/H/S/2 Tape 49.

always-shine-2La pellicola, che sarà distribuita in alcune sale americane selezionate a partire dal 2 dicembre, presenta la seguente trama:

Due donne, entrambe attrici, una di successo e l’altra meno, viaggiano a nord da Los Angeles verso Big Sur per un fine settimana di vacanza. Entrambe vedono tale viaggio come un’opportunità per riavvicinarsi, dopo anni di competizione, in cui la gelosia ha creato un muro tra di loro ma, quando arrivano all’isolato luogo di ritiro nella foresta, le due scoprono che la loro amicizia, una volta intima, si è deteriorata, divenendo solo conversazioni forzate, tradimenti reali e immaginati, gelosie e profondo risentimento. Mentre le ragazze permettono ai loro sentimenti di inasprirsi, ciascuna comincia a perdere contatto non solo con la vera natura del loro rapporto, ma perfino con la propria identità.

Nel trailer di Always Shine, qui di seguito, vediamo le due protagoniste, Mackenzie Davis (Halt and Catch Fire) e Caitlin Fitzgerald (Masters of Sex), che recitano nei complessi ruoli delle protagoniste Beth e Anna, dando vita a una dinamica conflittuale e paranoica proponendo una recitazione cruda ed espressionista:

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi