14 settembre 2016

Ancora un ruolo da villain per Jackie Earle Haley in Alita: Battle Angel

L’attore raggiunge i già annunciati Rosa Salazar e Christoph Waltz nell’adattamento guidato da Robert Rodriguez

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
14 settembre 2016
jackie-earle-haley

Jackie Earle Haley a quanto pare non è preoccupato di essere etichettato come uno dei cattivi, visto che è da poco stata diffusa la notizia che ha appena firmato per interpretare uno dei villain nel prossimo Alita: Battle Angel.

James Cameron ha trascorso anni nella speranza di dirigere un adattamento cinematografico del popolare manga creato da Yukito Kishiro, ma dal momento che lui sarà impegnato con i sequel di Avatar nel prossimo futuro, ha finito per lasciare a Robert Rodriguez (Sin City, Desperado) il compito di occuparsi della regia. Insieme hanno scelto Rosa Salazar (Maze Runner) come protagonista, una cyborg senza memoria della sua vita precedente ad eccezione delle sue incredibili abilità nelle arti marziali, divenuta una cacciatrice di taglie, e Christoph Waltz nei panni del cyberchirurgo che la trova, la riassembla e ne diventa il mentore.

Per quanto riguarda Haley, pare che: “Le fonti sono piuttosto parche di informazioni sul personaggio, ma si pensa che sarà un cyborg mostruoso in un ruolo da villain che richiederà molta CGI e greenscreen.” Rodriguez certamente non avrà alcun problema con la tecnologia greenscreen, e considerando l’enorme quantità di lavori ad alto budget che l’attore ha alle spalle (in film che vanno da Watchmen a RoboCop a molti altri), dovrebbe essere piuttosto facile per lui gestire ogni sfida che dovesse pararglisi davanti. L’inizio della produzione è previsto per il mese prossimo presso i TroubleMaker Studios di Austin, in Texas.

Articolo
Titolo
Ancora un ruolo da villain per Jackie Earle Haley in Alita: Battle Angel
Descrizione
L'attore raggiunge i già annunciati Rosa Salazar e Christoph Waltz nell'adattamento guidato da Robert Rodriguez
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento