26 giugno 2016

Ant-Man and the Wasp: Peyton Reed parla dell’eroina e del rapporto col fumetto di partenza

Il regista ha rivelato alcuni dettagli del seguito di Ant-Man che arriverà nel 2018

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
26 giugno 2016
ant-man wasp

Dopo il grande successo riscosso da Ant-Man, la Marvel ha subito dato il via libera al seguito – la cui uscita è prevista nel 2018, subito dopo l’atteso Avengers: Infinity Wars – Part 1 – dal titolo Ant-Man and the Wasp, confermando gran parte dello stesso team creativo del primo capitolo, su tutti il protagonista Paul Rudd e il regista Peyton Reed.

ant-man-ruddAnt-Man ha ricevuto Saturn Award questa settimana come Miglior adattamento a fumetti, e nell’occasione Reed ha parlato un po’ su ciò che dobbiamo aspettarci sul seguito. In primo luogo, ha confermato che farà i conti direttamente con le conseguenze di Captain America: Civil War.

Poi, in riferimento alla Wasp interpretata da Evangeline Lilly e a come si inserirà all’interno della storia ha invece detto:

E’ qualcosa di cui siamo entusiasti. In quanto nerd di fumetti, ho sempre pensato ad Ant-Man e Wasp come a una squadra e molto di quello di cui parlerà il secondo film sarà come lavorano insieme e quali sono i loro rapporti personali e professionali. Mostrarla finalmente ‘formata’ in questo film sarà davvero emozionante. Vogliamo davvero arrivare a introdurre questo personaggio in questo universo. Voglio dire, abbiamo già introdotto il personaggio, ma non l’abbiamo vista con il suo set completo di poteri e tutto il resto, quindi per me lei non sarà un personaggio di contorno in questo film. Il film è tanto suo quanto di Scott Lang.

ant-man-yellowjacketIl regista ha poi proseguito discutendo su come ha deciso quali parti del fumetto prendere in considerazione, sia nelle storie originali, che nelle apparizioni dei personaggi nei fumetti degli Avengers, sia nell’ultima run di Ant-Man ad opera di Nick Spencer:

Sto tagliando una grande parte di quella roba. Tornerò alle primissime storie dei Vendicatori e poi avanti fino all’opera di Nick Spencer ora. Ho appena sorta di divorare tutto. E forse più che in termini di storia, sto guardando all’immaginario e a quelle che per me sono le immagini più iconiche e a come possiamo inserirle nel film.

In chiusura, Reed ha commentato che c’è una “possibilità importante” che nel sequel tornerà la squadra di ladri di Lang, rappresentata nello specifico dal rapper T.I. e dal personaggio di Michael Peña.

Articolo
Titolo
Ant-Man and the Wasp: Peyton Reed parla dell'eroina e del rapporto col fumetto di partenza
Descrizione
Il regista ha rivelato alcuni dettagli del seguito di Ant-Man che arriverà nel 2018
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento