17 febbraio 2017

Bangarang: Dante Basco chiede l’aiuto dei fan per un film prequel su Rufio

Il personaggio reso celebre da Hook – Capitan Uncino nel 1991 potrebbe tornare in un corto o in un lungometraggio

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
17 febbraio 2017
Hook - Capitan Uncino Rufio

A ben pensarci, soffermandocisi un po’, Hook – Capitan Uncino (Hook) di Steven Spielberg non è poi questo eccezionale capolavoro, benché certo l’aspetto nostalgico giochi su molti un ruolo fondamentale nel dare alla pellicola e al suo protagonista, il troppo cresciuto Peter Pan incarnato da Robin Williams, una valore superiore a quello effettivo. Eppure, ne siate grandi amanti o meno, esiste qualcosa di indimenticabile: il grido di battaglia del giovane Rufio (Rufio! Rufio! Ru. Fi. Oooooooooo!), il capo dei Bambini Perduti incarnato dall’allora quindicenne Dante Basco. L‘attore, che non ha preso parte a grossi produzioni nel frattempo, sembra che – cavalcando l’onda dilagante – intenda resuscitare il ribelle dalla cresta rossa attraverso una campagna di crowdfunding via Kickstarter, che dovrebbe portare auspicabilmente almeno a un cortometraggio, dal titolo Bangarang, sulle origini del personaggio.

Questa non è perà la prima volta che Basco cerca di realizzare questo film. Già nel 2012 infatti, si era messo all’opera con l’artista degli effetti visivi Rpin Suwannath, anche se pare che nessuno studio avesse manifestato il proprio interesse per la loro proposta. Ora, l’attore ha ridimensionato in parte le aspettative, ripartendo da un corto, per la cui realizzazione sarebbero necessari 30.000 dollari. Detto ciò, se per qualche motivo la campagna dovesse superare i 200.000 dollari, Basco ha promesso che lui e lo sceneggiatore e regista Jonah Feingold passeranno a un lungometraggio.

Per quanto riguarda la trama, la storia esplorerà il passato del piccolo Rufio e di come il bambino di origini filippine sia approdato sull’Isola che non c’è, nonché – forse l’aspetto più importante di tutti – chi abbia acconciato la sua iconica pettinatura da Mohicano. Secondo la descrizione ufficiale, Bangarang sarà “un commento sociale sul mondo attuale”, descrivendo Rufio come un piccolo immigrato.

La campagna è attualmente oltre metà strada per raggiungere il primo obiettivo. Di seguito il video di presentazione:

 

Articolo
Titolo
Bangarang: Dante Basco chiede l'aiuto dei fan per un film prequel su Rufio
Descrizione
Il personaggio reso celebre da Hook - Capitan Uncino nel 1991 potrebbe tornare in un corto o in un lungometraggio
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento