The Movie Db/10
The Movie Db/10
19 gennaio 2018

Bart Mixon su IT: “Pennywise diverso dal mio del 1990; invidioso per l’R-rated di Muschietti”

Il veterano del make-up ha parlato del trucco del clown interpretato da Bill Skarsgård rispetto a quello da lui curato su Tim Curry e delle sue impressioni sul nuovo adattamento

Ha lavorato a molti film nel corso della sua carriera come artista degli effetti speciali e nel make-up, tra cui Nightmare 2 – La rivincita (A Nightmare su Elm Street 2: Freddy’s Revenge) e il recente Bright, ma Bart Mixon è forse noto ai più appassionati per aver partecipato alla prima versione di IT del 1990. Nello specifico ha creato e applicato il terrificante trucco al Pennywise interpretato da Tim Curry, senza dubbio uno dei più iconici dell’intera storia del cinema horror.

Ora, a qualche mese dall’uscita, Mixon è stato interpellato in merito al nuovo aspetto del clown mostrato nella versione cinematografica di Andrés Muschietti, dove sotto il trucco c’era questa volta Bill Skarsgård. Queste le sue parole:

E’ figo. Sono certamente affezionato al mio, ma pensato che abbiano fatto un buon lavoro. Ci sono sicuramente alcune somiglianze con il mio trucco che probabilmente non potevano essere evitate, [essendo] un pagliaccio, ma credo sia abbastanza diverso. Non invidio [Bill] Skarsgård, che ha dovuto fare i conti con Tim Curry. Questo deve essere stato un compito piuttosto scoraggiante per lui, ma sì, ritengo sia interessante come make-up. Sono contento che abbiano trovato il loro modo di esprimersi e che non abbiano copiato il mio, anche se ho amici che affermano che lo abbiano copiato un po’ troppo. Immagino sia perchè ha una testa ‘a bulbo’ come la mia, ma è lì che finiscono le somiglianze.

Ha poi continuato:

Proprio come film in sé, penso abbiano fatto un buon lavoro. Il mio IT era un film per la TV del 1990; la loro è una versione R-rated del 2017, quindi ovviamente hanno potuto fare cose che noi non avremmo potuto. Per quanto mi riguarda, credo durasse circa tre ore e cinque minuti. Quando uscirà la seconda parte, probabilmente arriveranno questa volta a circa quattro ore e mezza, coprendo gli stessi eventi, quindi sono piuttosto invidioso che abbiano avuto un’altra ora e mezza per raccontare la stessa storia e che non siano limitati dalla censura televisiva del 1990, come lo sono stato io. Ma non vedo l’ora che inizi la seconda parte

Mixon ha poi concluso:

Alcuni degli elementi visivi li ho trovati davvero fantastici, come la scena con Georgie [Jackson Robert Scott] nello scantinato allagato con lui in piedi come una caviglia immersa in acque profonde e Pennywise esce dall’acqua; ritengo sia stato un bel tocco soprannaturale, visto che ovviamente l’acqua non era abbastanza profonda per sommergerlo completamente, eppure lo era. Oppure quando manovra Georgie come un burattino o quando gli strappa il braccio – una scena a cui potemmo soltanto accennare all’epoca. Nella nostra versione di IT, gli manca un braccio, ma non si poteva davvero far vedere.

Ancora nessuna certezza su quando inizieranno le riprese di IT: Chapter II. Sappiamo solo che dovrebbe uscire nel 2019 e che sarà ambientato, così come nel romanzo originale di Stephen King, 27 anni dopo gli eventi del primo film, con i protagonisti, ora adulti (alcune ipotesi di casting), riconvocati nella loro cittadina natale da una misteriosa e preoccupante telefonata.

Articolo
Bart Mixon su IT: "Pennywise diverso dal mio del 1990; invidioso per l'R-rated di Muschietti"
Titolo
Bart Mixon su IT: "Pennywise diverso dal mio del 1990; invidioso per l'R-rated di Muschietti"
Descrizione
Il veterano del make-up ha parlato del trucco del clown interpretato da Bill Skarsgård rispetto a quello da lui curato su Tim Curry e delle sue impressioni sul nuovo adattamento
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher
CAST

Articoli correlati

Inserisci un commento