Horror & Thriller

Titolo originale: Meander, uscita: . Budget: sconosciuto. Regista: Mathieu Turi.

Bérénice Marlohe intrappolata nell’horror Meander; trama e poster

di

Dopo il post-apocalittico 'Hostile', il regista francese Mathieu Turi torna dietro alla mdp per un altro horror

Mathieu Turi, assistente alla regia che ha in precedenza lavorato al fianco di Quentin Tarantino per Bastardi senza gloria (2009), è poi passato a sua volta alla direzione di un suo lungometraggio lo scorso anno, quando ha girato Hostile, thriller post-apocalittico prodotto da Xavier Gens (Frontiers ‑ Ai confini dell’inferno), che vedeva protagonisti Brittany Ashworth, Grégory Fitoussi e Javier Botet.

Ora, mentre il suo primo film è in procinto di essere distribuito sul mercato americano via 4Digital Media, Turi è già pronto a tornare al lavoro dietro alla macchina da presa con un nuovo fanta-horror intitolato Meander, al momento in fase di pre-produzione.

Se poco si sa ancora del secondo lavoro di Mathieu Turi, è però già stato reso noto il nome della sua fascinosa protagonista: la seducente Bond girl Bérénice Marlohe. L’attrice francese, comparsa al fianco di Daniel Craig e Javier Bardem nel 2012 in Skyfall, ha poi partecipato a 5 to 7, Kill Switch e al revival di Twin Peaks.

In attesa di approfondire quali saranno gli altri membri del cast, di seguito trovate la sinossi ufficiale di Meander, diffusa insieme al poster:

Una donna si sveglia in una strana tubatura piena di trappole letali. La sua unica opzione è quella di avanzare, ma non è chiaro quanto lontano possa arrivare.

L’inizio delle riprese di Meander è previsto entro alla fine dell’anno. Producono il film Thomas Lubeau, Eric Gendarme e Olivier Chateau della Full Time Films.

Fonte: Variety

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi