5 novembre 2015

Brian Cox diventerà il carismatico Primo Ministro britannico in Churchill

Il film si concentrerà sui giorni precedenti l’invasione della Normandia e sul rapporto di Winston Churchill con la moglie

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
5 novembre 2015
cox_and_winston_churchill

Brian Cox, veterano del palcoscenico e del grande schermo, si accinge a trasformarsi in uno dei politici più famosi della storia.

In Churchill, l’attore scozzese sarà il Primo Ministro britannico Winston Churchill nelle 48 ore precedenti allo sbarco Normandia del 6 giugno 1944. Il film affronterò anche il suo rapporto con la moglie Clemmie Churchill.

Brian Welsh (Glasgow girls, Black Mirror) dirigerà una sceneggiatura dello storica e scrittrice Alex von Tunzelmann, al suo primo lavoro per il cinema.

Se Churchill è stato un personaggio piuttosto regolare all’interno dei film di guerra (basti pensare al recente Il discordo del Re), è vero anche che quasi mai è stato un personaggio centrale, anche se negli ultimi tempi si è ridestato un certo interesse intorno alla sua figura.

L’anno scorso, Kevin Spacey era stato associato a Captain of the Gate, che avrebbe raccontato la sua ascesa al potere mentre si scontrava col Parlamento per difendere la Gran Bretagna e il mondo dai nazisti. E nel mese di febbraio, lo sceneggiatore di La teoria del tutto Antonio McCarten ha cominciato a lavorare su Darkest Hour, concentrandosi su un momento decisivo affrontato dal leader britannico nel 1940, quando le truppe furono bloccate a Dunkerque.

Nel mese di maggio, PBS ha infine annunciato il lungometraggio Churchill’s Secret, incentrato sul periodo di polemiche seguite alla sua carriera post-bellica, con Michael Gambon nel ruolo del protagonista.

Articoli correlati

Inserisci un commento