24 aprile 2017

[cortometraggio] Detroit è governata da un tiranno irascibile nel distopico King Ripple

Luke Jaden affida a Keith Stanfield la parte del protagonista del suo nuovo lavoro dai toni decisamente cupi

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
24 aprile 2017
King Ripple corto

Il giovanissimo regista e sceneggiatore Luke Jaden utilizza i lotti di terreno vacanti e gli edifici abbandonati della sua città natale, Detroit, per garantire l’adeguatissima ambientazione di King Ripple – una fiaba sinuosa su un uomo il cui desiderio di essere lasciato da solo lo ha trasformato in una sorta di divinità sterminatrice di massa. Nonostante questa premessa non proprio fausta, i ragazzini curiosi non possono stare lontani dal suo regno …

Questa la scarna sinossi ufficiale:

Quattro ragazzi si avventurano fino a un desolata e decrepita zona urbana guidati esclusivamente dall’essere che vogliono trovarvici, morto o vivo.

Il personaggio del titolo è interpretato da Keith Stanfield, che i più attenti potranno riconoscere come l’ospite della festa che dà di matto quando viene improvvisamente fotografato in Scappa – Get Out.

Di seguito il cortometraggio, che vanta dei buonissimi effetti speciali e una certa dose di scene splatter:

Articolo
Titolo
[cortometraggio] Detroit è governata da un tiranno irascibile nel distopico King Ripple
Descrizione
Luke Jaden affida a Keith Stanfield la parte del protagonista del suo nuovo lavoro dai toni decisamente cupi
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento