15 giugno 2017

[cortometraggio] Sigourney Weaver guida la resistenza umana in Rakka di Neill Blomkamp

Il primo lavoro degli Oats Studios è online nella sua interezza, ed è clamoroso

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
15 giugno 2017
rakka blomkamp sigourney

Dopo i sensazionali trailer delle scorse settimane, il filmmaker Neill Blomkamp (District 9, Elysium) e i suoi Oats Studios hanno diffuso il suo primo cortometraggio integrale, intitolato Rakka, che vede protagonista – come si sospettava – Sigourney Weaver!

Per ora, gli Oats Studios stanno utilizzando i canali YouTube e Steam per promuovere i loro lavori sperimentali e completamenti liberi artisticamente dal controllo di Hollywood, che, come confermato dal regista sudafricano, saranno 3 per quanto riguarda il Vol. 1 e della durata di circa 20′ ciascuno. “L’obiettivo è quello di vedere se il pubblico li ama e sarebbe disposto a pagare per il Volume 2. Sono troppo brevi per farli pagare ora“, ha dichiarato.

In una recente intervista a The Verge, Blomkamp ha approfondito il motivo per cui i film saranno pubblicati sulla piattaforma video di Steam:

rakka blomkamp“Così, dopo averci pensato per un po’ di tempo, ho avuto l’idea. Avevo bisogno di un posto in cui avrei potuto vendere cortometraggi, e sembrava che iTunes o uno degli altri store classici mancassero in maniera assoluta di sbocchi per prodotti che non fossero i film stessi. In altre parole: non danno agli utenti la possibilità di esaminare tutto il lavoro dietro le quinte in alcun modo reale. Più ci pensavo, più è diventato: ‘Cosa succederebbe se gli utenti avessero accesso a tutti i file 3D che abbiamo usato per gli effetti speciali visivi?‘ Se offrissimo questo contenuto con ogni acquisto e potessi fare dei render tu stesso? Oppure offrissimo tutto il girato grezzo di uno dei pezzi, e chiunque tra il pubblico potesse rimontare l’opera per conto proprio? Parte delle musiche, o le voci fuori campo degli attori … Volevo solo renderlo accessibile e lasciare che la gente possa remixarlo.

Venendo a Rakka, il corto è ambientato nell’anno 2020 e ci porta in un mondo che viene rapidamente conquistato da mostri alieni simili a lucertole. Hanno ucciso milioni di essere umani e stanno facendo esperimenti crudeli su innumerevoli altri, decorando i monumenti più simbolici con i cadaveri e trasformando il nostro mondo nel loro. Il filma è incentrato su un piccolo gruppo di sopravvissuti, guidati da una Sigourney Weaver in versione badass, che si stanno organizzando per opporsi ai feroci invasori extraterrestri.

Di seguito Rakka, nei suoi gloriosi 21′ di azione sci-fi cupissimi, con effetti speciali (prostetici e CGI) all’avanguardia e immaginifici momenti ai limiti dell’horror:

Articolo
Titolo
[cortometraggio] Sigourney Weaver guida la resistenza umana in Rakka di Neill Blomkamp
Descrizione
Il primo lavoro degli Oats Studios è online nella sua interezza, ed è clamoroso
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento