5 agosto 2016

Daisy Ridley protagonista della distopica trilogia Chaos di Patrick Ness

Alla regia del primo film, The Knife of Never Letting Go, ci sarà Doug Liman

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
5 agosto 2016
daisy ridley forza

Far parte di Star Wars sarebbe un bel fiore all’occhiello per tutti, ma la star di Il Risveglio della Forza Daisy Ridley non intende accontentarsi di una sola saga. Gli studi di Hollywood si stanno dando da fare per cercare il prossimo grande franchise young adult da adattare, e se molti tentativi recenti non hanno avuto successo (pensate a Divergent) la Lionsgate spera che la trilogia Chaos di Patrick Ness, a cominciare dal primo volume The Knife of Never Letting Go (da noi uscito come La Fuga. Chaos: 1), possa rivelarsi il prossimo Hunger Games.

La fuga. Chaos 1 nessLa Lionsgate è sicuramente sulla strada giusta, almeno quando si tratta dimettere insieme una squadra di talenti, e ha proprio oggi comunicato che Daisy Ridley sarà la star della nuova saga, che comprende anche i volumi The Ask and the Answer (Il Nemico) e Monsters of Men (La Guerra) ed è ambientata in un mondo distopico (ma guarda un po’!) in cui tutti gli esseri viventi possono sentire i pensieri in un flusso di immagini, parole e suoni chiamato Rumore. Doug Liman (Edge of tomorrow) si occuperò della regia del primo capitolo con Jamie Linden (Money Monster) che si è occupato della sceneggiature più recente, anche se Charlie Kaufman (Se mi lasci ti cancello) era stato originariamente chiamato per l’adattamento, ma non è chiaro quanto del suo lavoro sia sopravvissuto.

Qui di seguito la sinossi di La Fuga. Chaos: 1

Esiste un posto in cui si parla senza dire nulla. Perché tutti sentono i pensieri degli altri, anche se non vogliono. Giorno e notte, lontano e vicino, il Rumore ti raggiunge sempre. Gioia, paura, rimpianto, speranza: non c’è scampo al caos incessante che ronza nell’aria e affligge gli uomini di Prentisstown come un morbo, dopo aver sterminato le donne. Eppure anche nel Rumore è possibile mentire. Todd è l’ultimo nato al villaggio, parla una lingua tutta sua e presto compirà tredici anni, l’età in cui nella comunità si diventa adulti. Un evento tanto atteso e dalle conseguenze inimmaginabili, protette da un segreto che tutti seppelliscono sotto strati di pensieri. Ma Todd sta per scoprire che esiste un buco nel Rumore, un nucleo di silenzio che nessun pensiero può sporcare, e che non è vero che tutte le donne sono scomparse. Da questo momento Todd dovrà correre e fuggire lontano, con il solo aiuto di un cane, un coltello e una ragazza, alla ricerca della verità.

Daisy Ridley ha recentemente concluso le riprese di Star Wars: Episodio VIII ed è anche la protagonista in Kolma, un thriller fantasy prodotto da J.J. Abrams, e in The Lost Wife, dramma sull’Olocausto di Marielle Heller (Diario di una teenager).

Articolo
Titolo
Daisy Ridley protagonista della distopica trilogia Chaos di Patrick Ness
Descrizione
Alla regia del primo film, The Knife of Never Letting Go, ci sarà Doug Liman
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento