10 marzo 2016

Dalla Svizzera arriva il western Sons of Bitches

Il cortometraggio dalle venature horror è diretto da Arnaud Baur e prodotto da Olivier Beguin

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
10 marzo 2016
SONS OF BITCHES 3

Quello dello spaghetti western è un filone passato ormai alla storia, e non solo della cinematografia italiana. In Svizzera però, specie nei Cantoni di lingua francese, tale tipologia filmica non ha mai avuto molto successo tra le passate generazioni di cineasti.

SONS OF BITCHES 1

La situazione è tuttavia destinata presto a cambiare, poichè a tale mancanza ha deciso di provvedere Olivier Beguin (Chimères). Il regista sta infatti producendo nella zona di Neuchâtel Sons of Bitches, cortometraggio western dai toni horror diretto da Arnaud Baur (anche lui operativo sul set di Chimères) in cui recitano Sandra Zellweger e Raphaël Tschudi. Per Beguin si tratta di un ritorno al western, visto che nel 2008 aveva già scritto e diretto personalmente il corto Dead Bones, che vedeva protagonista niente meno che Ken Foree (La Casa del Diavolo).

La pellicola, che si trova a metà delle riprese, sarà completata, stando alle previsioni, entro la fine di aprile.

SONS OF BITCHES 2

La storia è incentrata su Sally, una prostituta che lavora con pionieri e cacciatori in una piccola città del Wisconsin. Arrivata a non poter sopportare più gli abusi e la costante paura per l’incolumità del suo bambino, decide di scappare e affrontare le montagne fredde e nevose, piuttosto che tollerare un altro giorno di violenze.

SONS OF BITCHES 4

Secondo le parole del regista Baur:

Lontano dall’immagine della ‘puttana buona’ alla quale siamo abituati nei western, la prostituzione nel selvaggio West era una realtà infelice, condita di stupri, dipendenze, depressione e persecuzione. Con Sons of Bitches l’idea è di demistificare quei racconti annacquati, offrendo un film singolare e senza compromessi. 

Di seguito il video di presentazione del film per la campagna di crowdfunding, nel caso desideraste contribuire al peculiare progetto.

Articolo
Titolo
Dalla Svizzera arriva il western horror Sons of Bitches
Descrizione
Il cortometraggio dalle venature horror è diretto da Arnaud Baur e prodotto da Olivier Beguin
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento