Azione & Avventura

Daniel Radcliffe si infiltra tra i neonazisti nel trailer di Imperium

di

L'attore interpreta un altro ruolo controverso e difficile nel primo film di Daniel Ragussis

E’ stato un mago, un investigatore del paranormale, un demone con le corna e più recentemente un cadavere gonfio, ma ora Daniel Radcliffe diventerà un personaggio piuttosto inaspettato: un membro della supremazia bianca. Si tratta di un ruolo certamente controverso, ma per quanto possa essere sconvolgente vedere l’ex Harry Potter trasformarsi in uno skinhead, è ammirevole che l’attore continui a prendersi certi rischi nella sua carriera.

imperium locandinaTuttavia, come si può vedere subito nel primo trailer di Imperium dell’esordiente Daniel Ragussis, il personaggio di Radcliffe è in realtà Nate Foster, un agente dell’FBI sotto copertura che si infiltra in una banda di suprematisti bianchi per prevenire un attacco terroristico interno. Al di là dello ‘shock’ iniziale, è piuttosto stridente vedere l’attore in queste vesti, sotto copertura o no. Eppure, in questo primo scorcio, non si riesce ancora a capire se sia riuscito o meno a incanalare in modo convincente la rabbia e la retorica di cui era stato ad esempio capace il neo nazista Edward Norton in American History X.

Ispirato a fatti realmente accaduti, Imperium – che arriverà nelle sale americane e On Demand il 19 agosto – può contare su un cast che comprende anche Toni Collette, Tracy Letts, Nestor Carbonell, Burn Gorman e Sam Trammell.

Azione & Avventura

Recensione | Gringo di Nash Edgerton

di
Sabrina Crivelli

Joel Edgerton, Charlize Theron e David Oyelowo sono i protagonisti di una dark comedy sulla vena dei fratelli Coen, bagnata di didattico provvidenzialismo

Leggi
Azione & Avventura

Recensione | Hurricane – Allerta Uragano di Rob Cohen

di
William Maga

Maggie Grace e Toby Kebbel sono al centro di un heist / disaster movie uscito direttamente dagli anni '90, nel bene e nel male

Leggi
Azione & Avventura

La morte corre coi riders estremi nel teaser trailer di Ride

di
Redazione Il Cineocchio

C'è Lorenzo Richelmy nel debutto dietro alla mdp di Jacopo Rondinelli, che ha sperimentato con le GoPro sotto la supervisione di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro

Leggi