Horror & Thriller

David Rühm porta dallo psicologo i vampiri con Therapy for a Vampire

di

Nel cast del ritorno sulle scene del regista dopo quasi 20 anni c'è anche Tobias Moretti

Essere un vampiro spesso sembra essere un grande spasso, ma ci sono alcuni aspetti negativi. Immaginate di essere un vampiro, per esempio, e di essere sposati con una collega vampiro. Nessuno può mai veramente morire, quindi siete potenzialmente incastrati con il partner per centinaia di anni. La terapia, inutile dirlo, sarebbe decisamente necessaria. E ptherapy-for-a-vampire-locandinaresto saremo tutti invitati a partecipare alla Therapy for a Vampire (Der Vampir auf der Couch).

La Music Box Films si occuperà della distribuzione della commedia horror tedesca, che è stata scritta e diretta da David Rühm – al suo primo film in quasi 20 anni (‘El Chicko’ – der Verdacht è del 1997) e che esordirà il 10 giugno nelle sale di New York e Los Angeles prima di allargarsi a tutti gli Stati Uniti. Nel cast sono presenti Karl Fischer, Dominic Oley, Cornelia Ivancan, Tobias Moretti (Il Commissario Rex) e Jeanette Hain.

Questa la sinossi:
Vienna, 1932. Il Conte von Közsnöm (Moretti) ha perso la sua sete di vita, e il suo eternamente lungo matrimonio con la Contessa Gräfin Elsa von Közsnöm (Hain) si è raffreddato secoli fa. Fortunatamente, Sigmund Freud (Fischer), con il suo innovativo approccio per risolvere i problemi esistenziali, sta accettando nuovi pazienti. Durante le loro sessioni strettamente notturne, il buon medico suggerisce al conte di calmare la sua vanesia moglie, disperatamente desiderosa di vedere il proprio riflesso, commissionando un suo ritratto al suo assistente, Viktor (Oley), un aspirante pittore. Ma è la testarda ragazza di Viktor, Lucy (Ivancan), a intrigare maggiormente il Conte, convinto che sia la reincarnazione del suo unico vero amore. 

Di seguito il simpatico trailer:

Horror & Thriller

Cortometraggio | Una serial killer femminista smonta gli stereotipi di genere in I Love You So Much It’s Killing Them

di
Redazione Il Cineocchio

Dopo due anni, la premiatissima dark romance scritta e diretta da Joel Ashton McCarthy è arrivata online nella sua interezza, con una Alex Duncan letale e innamorata

Leggi
Horror & Thriller

Tom Six: “The Onania Club sarà un’esperienza abietta e inumana”

di
Redazione Il Cineocchio

Dopo tre anni di silenzio, il regista della trilogia di 'The Human Centipede' è pronto a tornare sulle scene con un nuovo scioccante film

Leggi
Horror & Thriller

Recensione | Wildling di Fritz Böhm

di
William Maga

Il regista - e sceneggiatore - esordisce al lungometraggio con un horror che rilegge in modo intelligente il genere, sostenuto dalla grande prova di Bel Powley

Leggi