19 aprile 2016

David Twohy torna nello spazio con Ice Moon Rising

Il regista accantona la saga di Riddick per dedicarsi a un film più realistico e supervisionato da alcuni scienziati ex NASA

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
19 aprile 2016
david-twohy-set

David Twohy è attivo nel cinema di genere da praticamente sempre. Il regista è conosciuto soprattutto per la trilogia sci-fi di Riddick con Vin Diesel, a cominciare da Pitch Black del 2000, ma ha diretto anche Below, scritto da Darren Aronofsky, nel 2002. Prima di cominciare a dirigere, è stato però uno sceneggiatore, realizzando gli script di Critters 2 , Warlock e – a sorpresa – Il fuggitivo.
E’ sempre stato presente un elemento di fantascienza nei suoi lavori, anche nei progetti strettamente horror, ma la sua inflessione ‘di genere’ raggiungerà probabilmente un picco con il suo prossimo film: Ice Moon Rising. Si tratta di una co-produzione con la Cina, e sarà un dramma romantico di fantascienza aggrovigliato nella burocrazia del governo.

Questa la trama:
La storia è incentrata su una missione per Europa, una luna di Giove coperta di ghiaccio che potrebbe nascondere un oceano sotterraneo che potrebbe sostenere la vita. Gli astronauti di una missione statunitense sulla luna di Giove si imbattono in una forma di vita aliena, e un astronauta di sesso maschile viene infettato da una malattia incurabile. La moglie – e collega – promette di tornare sulla Terra per trovare un rimedio, assicurandolo che sarà di ritorno entro tre anni. La donna lascia il suo compagno in uno stato di animazione sospesa. Ma le questioni burocratiche e altri problemi ritardano il suo ritorno per 24 anni. Quando finalmente torna, grazie a una missione supportata dalla Cina, la coppia deve risolvere una serie di problemi derivanti dalla loro lunga separazione – vale a dire che lei ha dato alla luce la loro figlia e ha iniziato una nuova relazione nel quarto di secolo trascorso.

Da quanto si legge appare come un affascinante incrocio tra Interstellar e gli ultimi libri del ciclo di Ender scritti da Orson Scott Card, e se c’è qualcuno che può metterlo su pellicola, Twohy è certamente uno dei migliori candidati. Il personaggio principale sarà un americano di origine cinese, e il film stesso pare che sia stato progettato per essere “molto reale e non eccessivamente futuristico” da alcuni scienziati ex-NASA. I produttori stanno cercando di far partire la produzione entro la fine dell’anno.

Articolo
Titolo
David Twohy torna nello spazio con Ice Moon Rising
Descrizione
Il regista accantona la saga di Riddick per dedicarsi a un film più realistico e supervisionato da alcuni scienziati ex NASA
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento