16 dicembre 2015

Don Coscarelli aggiorna su Phantasm: Ravager

Il creatore della saga del malvagio Tall Man ha parlato del suo ultimo progetto e del rapporto coi fan

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
16 dicembre 2015
phantasm coscarelli

Abbiamo avuto informazioni su Phantasm: Ravager, il quinto capitolo della serie Phantasm (in Italia conosciuta come Fantasmi), sin da quando l’esistenza del progetto è stata rivelata nel marzo del 2014. Ciò che ha reso questi due anni di attesa ancora più difficili da sopportare è poi sapere che il sequel è già stato girato. All’inizio di questa settimana, è venuto fuori che questo ritardo è dovuto in parte al fatto che il creatore della serie Don Coscarelli si sta concentrando sul restauro in 4K dell’originale Phantasm del 1979, che sarà supervisionato da J.J. Abrams.

Parlando con Entertainment Weekly, Coscarelli ha ora rivelato che sia il restauro di Phantasm che il lavoro di post-produzione su Phantasm: Ravager sono “praticamente finiti” e che entrambi potrebbero uscire nel primo o nel secondo trimestre del 2016. Potrebbero addirittura essere rilasciati in double feature.

phantasm-scrimmCoscarelli si è soffermato anche su nuovi dettagli di Ravager, definendolo un “canto del cigno per la serie.” “Quasi ogni membro del cast originale è tornato. Hanno svolto tutti un ottimo lavoro. Angus Scrimm è magnifico. Ci sono alcune nuove sequenze che coinvolgono le sfere metalliche volanti e un sacco di buone cose che i fan adoreranno. Si lega un sacco di storie e le risponde ad alcune domande che i fan hanno avuto. ”

Il regista dice di aver ascoltato i fan nel corso degli anni, prendendo in considerazione le domande che hanno fatto online e alle convention mentre scriveva la sceneggiatura di Ravager assieme al regista del film, David Hartman. Ad esempio, vista la richiesta da parte dei fan di saperne di più sul pianeta da cui arriva il malvagio Tall Man (Scrimm), in Ravager ci sarà una sequenza estesa ambientata su quel misterioso pianeta rosso.

Articoli correlati

Inserisci un commento