26 aprile 2016

Don’t Kill It: Dolph Lundgren promette litri di sangue e arti mozzati nella prima immagine dal set

Nel nuovo film di Mike Mendez, l’attore sarà l’ultima speranza contro un’antico demone assetato di sangue

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
26 aprile 2016
dolph-lundgren

Dopo un’incursione nel mondo dei ragni giganti con Lavalantula e Big Ass Spider!, Mike Mendez si è lanciato sul gore-satanico con Don’t Kill It, che vede protagonista Dolph Lundgren (I Mercenari).

don't kill itNel film, un’antica e malvagia entità si scatena in una piccola città dell’Alaska, lasciando dietro a sé una scia di morte e distruzione mentre passa da un ospite all’altro. L’unica speranza di sopravvivere è rappresentata da un cacciatore di demoni brizzolato (Lundgren), che ha già affrontato questa terrificante minaccia in passato. Insieme a un agente dell’FBI piuttosto riluttante, dovrà capire come distruggere un demone che ha la capacità di possedere chi cerca di eliminarlo.

Mendez ha testé condiviso una foto (qui sotto) direttamente dal set, che ci dà un’idea del livello di gore e di particolari truculenti che saranno mostrati dalla pellicola: un’ascia tiene bloccata la porta, mentre a terra galleggiano in un lago di sangue una serie di arti tagliati…

Don’t Kill It, scritto da Dan Berk e Robert Olsen, sarà distribuito da Archstone Distribution, che ne ha acquistato i diritti su scala mondiale, ma non ne ha ancora annunciato la data di uscita.

don't kill it

Articolo
Titolo
Don’t Kill It: Dolph Lundgren promette litri di sangue e arti mozzati nella prima immagine dal set
Descrizione
Nel nuovo film di Mike Mendez, l'attore sarà l'ultima speranza contro un'antico demone assetato di sangue
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento