Horror & Thriller

Doug Bradley torna per un giorno Pinhead grazie a Tom Savini

di

Il maestro degli effetti speciali ha supervisionato il lavoro di make-up sull'attore, volto storico del leader dei Cenobiti protagonisti della saga di Hellraiser

Non lo vedremo nel prossimo Hellraiser: Judgement, dove al suo posto troveremo Paul T. Taylor, ma agli occhi dei fan, Doug Bradley resterà sempre Pinhead, il terribile leader dei Cenobiti ideati da Clive Barker.

doug bradley pinheadCome molti sapranno, l’ultimo capitolo della saga iniziata nel 1987 a cui l’attore inglese ha partecipato è stato Hellraiser: Hellworld del 2005 e dopo allora ha appeso strumenti di tortura e chiodi al muro per dedicarsi ad altri progetti. Nei giorni scorsi tuttavia, grazie all’ ‘intervento’ del mago degli effetti speciali Tom Savini, Bradley è tornato a interpretare per quella che potrebbe davvero essere l’ultima volta Pinehead, e le foto dello storico momento hanno presto fatto la loro apparizione. La Tolin FXKyle Roberts si sono occupati nello specifico del make-up, mentre Savini ha supervisionato. L’iniziativa rientra nell’ambito della The Pinhead Experience, manifestazione che si terrà la prossima settimana durante il Mad Monster Arizona, a cui potranno partecipare alcuni fortunati che sono riusciti ad accaparrarsi i biglietti.

Direttamente dalle parole di Bradley sulla sua pagina di Facebook:

L’entusiasmo nella stanza era palpabile e non abbiamo potuto fare a meno di condividere quello che stava succedendo. Abbiamo sudato su questo progetto per un anno e tutti i pezzi finalmente si stanno unendo. Non potremmo essere più felici del lavoro che è stato fatto per ogni dettaglio della Pinhead Experience. Grazie ancora per tutto il vostro supporto. Le vostre reazioni valgono tutta la fatica spesa!

-Doug e Steph

Per tutti quelli che non potranno vederlo dal vivo, non restano che le immagini che trovate qui intorno:

doug bradley pinhead (2)

Fonte: Facebook

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi