24 agosto 2016

Doug Liman alla regia di Justice League Dark, addio a Gambit

Il regista ufficialmente al lavoro sul nuovo progetto della Warner. Ancora problemi per lo spin-off degli X-Men

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
24 agosto 2016
Justice League Dark

Warner Bros. ha grandi progetti per Justice League Dark, e ora ha scelto un regista di talento per dirigere l’adattamento del fumetto della DC. Mentre una versione animata è pronta per uscire entro la fine dell’anno, è notizia di oggi che Doug Liman (Edge of Tomorrow, The Bourne Identity) sarà al timone del live-action del film, che si concentrerà sul gruppo di supereroi della DC con poteri soprannaturali in contrasto con gli eroi luminosi e brillanti della Justice League ‘principale’. I componenti della Justice League Dark non sono nemmeno esattamente antieroi, visto che la formazione dei fumetti ha incluso gente come John Constantine e Swamp Thing. Quando la pellicola uscirà nei cinema tuttavia, sarà chiamata Dark Universe, probabilmente per evitare confusione nel pubblico

justice-league-darkInizialmente aveva previsto Guillermo del Toro nelle vesti di sceneggiatore e di regista, ma ora il filmmaker messicano ha lasciato il progetto (ma potrebbe ancora comparire tra i produttori) per concentrarsi su altre cose, anche se nel 2013 aveva anticipato che il film sarebbe stato concepito come parte dell’Universo Esteso DC, ergo si, la pellicola entrerà nella lista dei film DC che al momento include L’Uomo d’Acciaio, Batman v Superman: Dawn of Justice e Suicide Squad. Ora ci sarebbe Michael Gilio ad occuparsi dello script, quindi non è chiaro quanto dell’eventuale lavoro di del Toro rimarrà. Inoltre, Scott Rudin (Non è un paese per vecchi) si occuperà della produzione, un potenziale enorme cambiamento nello stile dei film Warner/DC.

Tuttavia, questa è allo stesso tempo una cattiva notizia per Gambit. Liman aveva firmato per dirigere lo spin-off degli X-Men per la Fox lo scorso anno, con Channing Tatum come protagonista, ma il progetto si è presto arenato tra ritardi e problemi di sceneggiatura, anche se lo studio non vi ha ancora rinunciato.

Prima di Liman, la Warner Bros. aveva preso in considerazione per la regia Fede Alvarez (La Casa) e Aharon Keshales & Navot Papushado (Big Bad Wolves) e pare avesse stilato una wish list che comprendeva Colin Farrell per il ruolo di John Constantine e Ron Perlman per quello di Swamp Thing. Oltre ai due dovrebbero comparire nel film anche Deadman, Zatanna e Etrigan.

Difficile capire però quando la Warner intenda far uscire Justice League Dark nelle sale, considerando che al momento Zack Snyder sta girando Justice League, che arriverà nel novembre 2017, mentre Wonder Woman è previsto per la prossima estate. James Wan si sta preparando per iniziare i lavori su Aquaman, mentre Rick Famuyiwa è nel bel mezzo dei casting per The Flash, con le uscite di entrambi fissate per il 2018.

Articolo
Titolo
Doug Liman alla regia di Justice League Dark, addio a Gambit
Descrizione
Il regista ufficialmente al lavoro sul nuovo progetto della Warner. Ancora problemi per lo spin-off degli X-Men
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento