14 dicembre 2015

Ecco perchè Will Smith non sarà in Independence Day: Rigenerazione

Un sito web ‘parallelo’ creato da Fox rivela la sorte del colonnello Steven Hiller

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
14 dicembre 2015
will smith day

Con la diffusione del trailer di Independence Day: Rigenerazione (QUI), in molti si staranno chiedendo se nel nuovo film vedremo un cameo di Will Smith e del suo colonnello Steven Hiller. Ahinoi, questo però pare proprio non accadrà e la ragione è stata rivelata d Fox attraverso il sito web WarOf1996.com. Ovviamente si tratta di un grosso SPOILER, quindi se non volete rovinarvi la sorpresa non continuate a leggere.

In pratica, il sito è fondamentalmente una timeline degli eventi che si sono verificati tra il 1996, quando gli alieni sono arrivati ​​e hanno attaccato la Terra, e la seconda invasione, che sarà mostrata nell’estate del 2016. In questa mappa temporale, c’è una parte specifica dedicata al Col. Hiller, che spiega che è morto mentre stava testando il primo velivolo da combattimento “ibrido alieno”.

Questa la spiegazione per intero:

Mentre stava eseguendo un test di pilotaggio con il primo caccia ibrido alieno dell’ESD [trad. Difesa Spazio Terra], un guasto sconosciuto ha provocato la morte prematura del colonnello Hiller. Il valore di Hiller nella guerra del 1996 l’ha reso un’icona molto amata a livello globale, e il suo assalto noncurante alla nave madre aliena ha portato direttamente alla sconfitta del nemico. Ha lasciato la moglie Jasmine e il figlio Dylan.

Se il mistero potrebbe essersi risolto qui, un cameo non è tuttavia ancora escludibile al 100%. L’intero film si baserà sul fatto che la Terra e l’umanità hanno iniziato a utilizzare la tecnologia aliena per migliorare le loro difese. Che abbiano trovato anche utilizzi nel campo della medicina? Magari Hiller è ancora vivo proprio grazie a queste scoperte? Non ci resta che aspettare, e sperare.

independence will

Articoli correlati

Inserisci un commento