3 ottobre 2016

Ecco quanto guadagnano le star di cinema e TV per una Convention

Un report dettagliato fa luce sul perchè sempre più celebrità decidono di prendere parte agli incontri dal vivo con i fan

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
3 ottobre 2016
wizard_world_new_orleans_walking_dead

Nella società di oggi, le star di film e spettacoli televisivi sono più accessibili che mai, soprattutto grazie alle pagine dei social media, che possono far sentire tutti davvero ‘amici’ di una celebrità attraverso le sue foto di Instagram o i messaggi di Twitter. Uno dei metodi più antichi di avvicinarsi ai personaggi famosi però, rimane attraverso le Convention. Ogni anno, in tutto il mondo, vengono letteralmente organizzati centinaia di eventi, e gli appassionati si affollano per avere la possibilità di stare tra persone che la pensano a loro stesso modo, ascoltare panel interessanti, vestirsi da cosplayer e, naturalmente, ottenere foto e autografi delle loro star preferite.

Molte di queste stelle sono fin troppo disposte a comparire ai vari Festival e Convention, e non c’è da meravigliarsene una volta che diventa chiaro quanto esattamente vengono pagate per presenziare. Recentemente, il business di queste manifestazioni ha visto – specie in America (ma anche da noi in Italia non si scherza) – un aumento dei grandi nomi disposti a comparire anche in quelle più piccole, perché anche lì si possono fare dei gran bei soldi.

Stephen Amell (Arrow) ha addirittura recentemente aperto la propria agenzia di talenti, la WFA Entertainment, per aiutare altri attori a negoziare le loro apparizioni alle Convention. Come scritto dall’Hollywood Reporter in un dettagliato report sull’attuale strutturazione delle tariffe per ciascun evento, per un attore vale sicuramente la pena di ritagliarsi un po’ do spazio in agenda per prenderne parte. “Volendo, si potrebbe partecipare a una Convention ogni fine settimana”, ha spiegato Amell. “Un attore potrebbe guadagnare più sul circuito delle Convention che per gli episodi di una serie“.

jewel_staite_firefly_conventionCome il report spiega bene, le star di solito ricevono un compenso lordo per presentarsi e fare apparizioni alle manifestazioni (da una base di 5.000 dollari a centinaia di migliaia di dollari), oltre a tutto ciò che resta di fotografie e autografi dopo che l’organizzatore della Fiera e (nel caso delle foto) il fotografo, hanno preso la loro parte. L’ex star di Doctor Who Matt Smith ad esempio è riuscito a portarsi a casa qualcosa come 250.000 dollari in un week-end, come successo recentemente, mentre i protagonisti dei film Marvel hanno strappato ben 500.000 dollari ciascuno durante un fine settimana ad Atlanta.

E non si tratta solo di grandi nomi del cinema che si mettono in tasca un po’ di denaro extra. Ad esempio, Jewel Staite (Firefly), ha partecipato a 12 Convention lo scorso mentre aspettava suo figlio, spiegando che era improbabile qualcuno l’avrebbe ingaggiata per una qualsiasi serie TV o film durante il periodo della gravidanza:

Il fatto è che con una comparsata da guest star in uno show televisivo si possono [guadagnare] circa 10.000 dollari, mentre si può lavorare due giorni a una Convention e tirare su la stessa somma – e a volte il doppio o il triplo. Ho rifiutato delle particine che non pagassero allo stesso modo? Assolutamente. Sarebbe sciocco da parte mia dire sì a una soluzione che paga 10.000 dollari per una settimana di lavoro e saltare una grande Convention in cui potrei potenzialmente mettere in tasca 40.000 dollari in due giorni.

Questa nuova possibilità di fare soldi indica allora che partecipare a uno show è diventata ora una soluzione a cui in molti aspirano. Il produttore esecutivo di Arrow e Legends of Tomorrow Mark Guggenheim ha dichiarato che le star dovrebbero sentirsi autorizzate ad accettare lavori nelle Convention come fonte supplementare di reddito, dicendo: “In un mondo in cui gli indotti marginali non significano tanto, le Convention sono da intendersi come tali.” E mentre non tutti approvano la scelta delle celebrità di far pagare i fan per foto e autografi vari, è certamente dimostrato che questo è un grosso ed efficace incentivo per poterle però vedere dal vivo e da molto vicino.

Articolo
Titolo
Ecco quanto guadagnano le star di cinema e TV per una Convention
Descrizione
Un report dettagliato fa luce sul perchè sempre più celebrità decidono di prendere parte agli incontri dal vivo con i fan
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento