3 agosto 2016

Eddie Redmayne racconta la genesi della sua bacchetta magica in Animali fantastici e dove trovarli

Intanto David Yates è stato confermato alla regia del seguito, che uscirà il 20 novembre 2020.

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
3 agosto 2016
redmayne-animali-bacchetta

E’ la bacchetta a scegliere il suo mago, o almeno così dicono. Ma in una recente intervista, Eddie Redmayne ha descritto come ha effettivamente scelto lui stesso la bacchetta magica per il suo ruolo di Newt Scamander in Animali fantastici e dove trovarli, e non il contrario. La particolarità però, è che l’attore nell’importantissima scelta è entrato completamente in ‘modalità Daniel Day-Lewis’, immergendosi del tutto nel personaggio del magizoologo, con tutto ciò che ha comportato:

Animali fantastici e dove trovarli locandinaHo come immaginato che avrei avuto una bacchetta che più o meno mi cadesse in mano. Ma la verità è che sono arrivati questi designer di oggetti di scena e c’è stata poi una discussione piuttosto intricata con [il regista] David Yates su quali fossero le qualità possedute da Newt. Non è un tipo appariscente, Newt, così ho voluto che fosse una cosa piuttosto semplice. Così abbiamo deciso che la bacchetta venisse realizzata in frassino, con un bel paio di graffi e delle sorta di bruciature – in modo tale che potesse rendere la sensazione che lui è stato in giro per il mondo con essa, e che ci fosse dietro una bel storia da raccontare.

Per quanto riguarda l’impugnatura, stavano discutendo se dovesse essere di corno o di pelle, e non mi piaceva l’idea che venissero usati prodotti di origine animale, dato che lui è uno zoologo. Così, alla fine, se ne sono usciti con questa idea delle conchiglie… e di una sensazione leggera di madreperla. Così abbiamo avuto tutte queste discussioni e abbiamo fatto numerose prove per il design e quando il prodotto finale è arrivato ero molto eccitato. Il mio me stesso interno di 9 anni era in festa e poi sono stato effettivamente presentato a lei! 

Se non è grande dedizione questa!Non ha scelto la prima che gli hanno proposto, ma ha impiegato molto tempo – riflettendo sulla personalità del suo personaggio – per qualcosa che a prima vista potrebbe non essere degna di tanta attenzione. Se il resto del film è stato realizzato con pari livello di dettaglio e amore, Animali fantastici e dove trovarli si rivelerà sicuramente all’altezza degli standard della saga di Harry Potter.

In attesa di vedere nei cinema Redmayne, Colin Farrell, Dan Fogler, Katherine Waterston, Samantha Morton e Ezra Miller il 17 novembre, la Warner Bros ha intanto confermato che David Yates è stato confermato alla regia del seguito, che uscirà il 20 novembre 2020.

Articolo
Titolo
Eddie Redmayne racconta la genesi della sua bacchetta magica in Animali fantastici e dove trovarli
Descrizione
Intanto David Yates è stato confermato alla regia del seguito, che uscirà il 20 novembre 2020.
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento