20 febbraio 2016

Emma Watson si infiltra in una setta nel nuovo trailer del thriller Colonia

L’attrice ha condiviso il set con Daniel Bruhl e Michael Nyqvist

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
20 febbraio 2016
Colonia-5

C’è qualcosa nelle sette che suscita sempre un certo interesse, soprattutto nell’idea che una persona possa ignorare tutto ciò che le rende ciò che sono e mettersi completamente nelle mani di quello che spesso è un folle che cerca di piegare la sua volontà al servizio delle proprie convinzioni.colonia-poster-emma

Oltre a essere affascinante e terrificanti, le sette possono però creare un contesto molto prezioso per un thriller. Colonia di Florian Gallenberger (John Rabe) scava in profondità nel mondo delle sette, raccontando la storia di una coppia (Emma Watson e Daniel Bruhl) che cerca di fuggire dal terribile campo di detenzione cileno di Colonia Dignidad diretto da Paul Schäfer (Michael Nyqvist).

Ora è stato diffuso un nuovo trailer, assieme al poster del film, da cui traspare chiaramente le tensione che si respirerà.

La storia è ambientata in Cile nel 1973. Lena (Watson), assistente di volo per la Lufthansa, è a Santiago per far visita al suo ragazzo, Daniel (Brühl), un artista di talento che ha lavorato ai manifesti per la campagna a sostegno del presidente Salvador Allende. Quando quest’ultimo viene violentemente spodestato dalle forze del generale Augusto Pinochet, i dissidenti e i simpatizzanti del passato governo sono tutti presi di mira. Anche Daniel è arrestato e condotto nella roccaforte di Colonia Dignidad, sede di una comune agricola segreta e setta cripto-fascista guidata dall’inquietante ministro Paul Schäfer (Nyqvist). Il ragazzo è interrogato e torturato, ma riesce a rimanere in vita fingendo uno stato di profonda psicosi. Intanto Lena, per ritrovare e salvare l’amato, si reca a Colonia e chiede di poter entrare a far parte della setta.

Colonia, presentato al Festival di Toronto, uscirà prima in Germania il 18 febbraio, poi in Italia il 10 marzo.

Articoli correlati

Inserisci un commento