21 settembre 2016

Gang Dong-Won diventa adulto in pochi giorni nel trailer del fantasy Vanishing Time: A Boy Who Returned

Il regista coreano Uhm Tae-Hwa torna sulle scene dopo il curioso Ingtoogi: The Battle of Internet Trolls del 2013

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
21 settembre 2016
vanishing_time-_a_boy_who_returned

Dopo aver diretto il peculiare Ingtoogi: The Battle of Internet Trolls (2013), il coreano Uhm Tae-Hwa si è messo al lavoro su Vanishing Time: A Boy Who Returned (가려진 시간), di cui è stato oggi diffuso il primo trailer ufficiale in vista dell’uscita in patria prevista per il prossimo novembre. Il fantasy, le cui riprese sono iniziate lo scorso ottobre a Namhae, nello Gyeongsangnam in Corea del Sud, vede protagonista Sung-Min, un tredicenne che, dopo una gita con gli amici nella natura, si perde, ricomparendo qualche giorno dopo misteriosamente adulto.

vanishing_time-_a_boy_who_returned-posterQuesta è la breve sinossi:

Alcuni ragazzini, tra cui Sung-Min (Lee Hyo-Je) e Soo-Rin (Shin Eun-Soo), organizzano una scampagnata insieme in montagna. Il giorno successivo, Soo-Rin è l’unica a essere ritrovata. Trascorre ancora qualche giorno e ricompare improvvisamente anche Sung-Min (Gang Dong-Won), ma non ha più tredici anni, bensì è cresciuto fino a diventare un adulto nel breve periodo della sua scomparsa.

Nel trailer ci viene presentato il protagonista, che racconta la sua incredibile storia in una narrazione suddivisa per capitoli, in cui lo vediamo d’improvviso proiettato nell’età adulta e confuso e al fianco prima e dopo la trasformazione della sua amica d’infanzia, ancora bambina. Viene invece giustamente celato quello che è capitato nel bosco:

Articolo
Titolo
Gang Dong-Won diventa adulto in pochi giorni nel trailer del fantasy Vanishing Time: A Boy Who Returned
Descrizione
Il regista coreano Uhm Tae-Hwa torna sulle scene dopo il curioso Ingtoogi: The Battle of Internet Trolls del 2013
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Inserisci un commento