29 giugno 2016

George A. Romero riceva la stella sulla Walk of Fame di Hollywood

Il 76enne regista onorato del prestigioso riconoscimento per il lavoro svolto in 50 anni di carriera

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
29 giugno 2016
george romero set zombie

George A. Romero, il “Padrino dei morti viventi”, è stato premiato con una stella sulla famigerata “Walk of Fame” di Hollywood! Il regista 76enne – passato qualche mese fa anche in Italia – ha scioccato il pubblico e terrorizzato tutti quando ci ha regalato nel 1968 La notte dei morti viventi, un film che molti sostengono abbia dato inizio alla mania per gli zombie nel genere horror. Il film ha generato diversi sequel, tra cui gli altrettanto notevoli Zombi (1978) e Il giorno dei morti viventi (1985), nonché i meno amati, ma ancora interessanti La Terra dei Morti viventi (2005), Le cronache dei morti viventi (2007) e Survival of the Dead – L’isola dei sopravvissuti (2009).

Al di fuori del genere zombie, il regista e sceneggiatore di New York è stato responsabile di pellicole come La città verrà distrutta all’alba (1973), Wampyr (1977), Monkey Shines – Esperimento nel terrore (1988) e Bruiser – La vendetta non ha volto (2000) e di un segmento dell’antologia horror Creepshow (1982).

Il produttore televisivo Vin Di Bona ha annunciato al pubblico attraverso un livestream sul sito ufficiale della Walk of Fame che Romero avrà la sua stella al fianco di gente come Amy Adams, Goldie Hawn, Ryan Reynolds, Mark Ruffalo e altri ancora.

C’è più di un motivo per sorridere – a denti stretti – alla notizia. Il primo sono gli altri nomi ‘degni’ di questo riconoscimento elencati qui sopra. L’altro è che Hollywood, che di certo non ha mai riservato grande attenzione a Romero o alle sue opere si svegli solo ora. Meglio tardi che mai comunque.

Articolo
Titolo
George A. Romero riceva la stella sulla Walk of Fame di Hollywood
Descrizione
Il 76enne regista onorato del prestigioso riconoscimento per il lavoro svolto in 50 anni di carriera
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento