26 aprile 2017

George Miller: “Ho pronti due script per i sequel di Mad Max: Fury Road e so dirvi chi tornerà”

Piccolo indizio: non si tratta di Furiosa o di Max Rockatansky

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
26 aprile 2017
mad max fury road

Il clamoroso successo al botteghino (e i 6 Oscar vinti) di Mad Max: Fury Road ha sorpreso così tanto George Miller e la Warner tanto che nessun sequel è ancora stato sorprendentemente messo in cantiere, nonostante il regista abbia confidato di aver pronte ben due sceneggiature che sarebbe ben felice di usare al primo cenno dello studio.

Durante una recente intervista, Miller ha offerto un aggiornamento, facendo un po’ il punto:

mad max furyAbbiamo scavato nelle profondità del sottotesto, nelle storie personali di tutti i personaggi e di questo mondo … e senza davvero pensarci troppo, abbiamo scritto altre due sceneggiature che sono entrate a far parte della nostra bibbia di storie. Da qualche parte, se i pianeti si allineeranno, ci saranno altri due film.

Il filmmaker ha poi continuato rivelando che il chitarrista cieco chiamato Doof Warrior, che suona uno strumento che sputa fiamme da un veicolo lanciato a folle corsa, sarà sicuramente di nuovo della partita qualora venga girato un seguito. Come ha anticipato infatti:

So chi era sua madre. So come un uomo che è muto e cieco abbia potuto sopravvivere all’Apocalisse. Conosco la sua storia molto bene! Se arriviamo a realizzare un altro film, il Doof Warrior ci sarà! 

Da queste parole, Miller sembra tuttavia decisamente incerto sul futuro della polverosa saga post-atomica … Tempo fa aveva dichiarato di volersi dedicare a progetti dal budget più contenuto, tuttavia sembra stia ancora temporeggiando e così il ventilato prequel incentrato sull’Imperatrice Furiosa potrebbe ancora essere sul tavolo … Speriamo si decida presto!

Articolo
Titolo
George Miller:
Descrizione
Piccolo indizio: non si tratta di Furiosa o di Max Rockatansky
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento