8 ottobre 2016

Halloween: il nuovo capitolo è tornato al principio, senza regista e copione

Jason Blum ha chiarito lo stato dei lavori dopo qualche tempo di silenzio

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
8 ottobre 2016
halloween-michael

Una delle notizie più importanti di quest’anno per gli appassionati di horror è stata che l’accoppiata Dimension Films e Weinstein Company aveva perso i diritti per la saga di Halloween, detenuti per decenni. Allo stesso tempo, il terzetto composto da Blumhouse, Miramax e Trancas International Films li aveva acquisiti e sembrava all’opera su un remake.

Non solo, poco dopo era venuto anche fuori che Mike Flanagan (Oculus, Hush, Ouija 2) era stato contattato per dirigere, mentre Adam Wingard (Death Note, Blair WitchV / H / S) aveva pubblicamente iniziato una campagna per rifare il classico slasher diretto John Carpenter. Tuttavia nessuno dei due alla fine l’ha spuntata e così sono entrati diversi altri nomi di registi di genere nella rosa dei papabili per riportare sul grande schermo Michael Myers per l’undicesima volta.

HALLOWEEN H20Da qualche tempo però tutto tace e questo perché, a detta di Jason Blum, ci sono stati diversi intoppi e tutto è tornato al punto di partenza. Come ha spiegato il produttore difatti:

Non abbiamo definito un approccio. Non abbiamo definito un regista e non abbiamo definito un approccio. Abbiamo creduto di avere ambedue e invece non era così. Stiamo discutendo con una ristretta selezione di persone e tutti hanno idee diverse. Non sono un sostenitore dell’avere già un’idea definita e dire a un regista che cosa deve fare. Quindi abbiamo dalle tre alle cinque diverse persone diverse con cui siamo in trattative e tutti hanno un’idea differente su quello che dovrebbe essere. E non abbiamo definito un gruppo, di conseguenza non abbiamo nemmeno un’idea precisa.

Infine sono aperte anche le contrattazioni con il creatore della saga stesso, John Carpenter, che è già coinvolto nel progetto in veste di  produrre esecutivo e che ha dichiarato:

38 anni dopo l’originale di Halloween, desidero aiutare a cercare di rendere il 10° sequel il più spaventoso di tutti.

Dovremo aspettare ancora molto? Ma soprattutto, ne varrà la pena?

Articolo
Titolo
Halloween: il nuovo capitolo è tornato al principio, senza regista e copione
Descrizione
Jason Blum ha chiarito lo stato dei lavori dopo qualche tempo di silenzio
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento