Horror & Thriller

Hayley Tinline dirige lo slasher scozzese Bridal Fever

di

La make-up artist esordisce alla regia ispirandosi ai film di Alfred Sole e di Bob Clarke

Dopo aver recentemente completato una campagna Kickstarter con successo, il cruento slasher Bridal Fever inizierà presto la produzione in Scozia per la regia della make-up artist Hayley Tinline, al debutto nel lungometraggio.

bridal fever posterTraendo ispirazione dai classici come Alice dolce Alice di Alfred Sole e Black Christmas (Un Natale rosso sangue) di Bob Clarke, il film

racconta la storia di Lisa, una ragazza tormentata dai terribili ricordi di un’infanzia mostruosa. Ora sposata, Lisa pensa i essere finalmente sfuggita alla grande rabbia intrappolata dentro di lei… fino al momento in cui non scopre che l’amore della sua vita la tradisce con un’insignificante adolescente. Questo è un errore che suo marito Stuart potrebbe letteralmente pagare con la vita. Il film segue Stuart, la sua amante e i loro amici mentre esplorano le rovine di un vecchio ospedale per bambini. Non sono i soli però, e ben presto si ritrovano a dover scappare per cercare di salvarsi la vita in una notte di violenza e caos senza precedenti. Uno dopo l’altro, gli amici sono raggiunti e sottoposti a una serie di orrori indicibili elargiti dalla nostra sposa assetata di sangue.

I protagonisti di Bridal Fever sono Nicolette McKeown, che interpreta la sposa, e Craig MacLachlan, che veste i panni del marito fedifrago.

I fan dell’horror sono sempre alla ricerca di nuovi slasher, e questo progetto sempre quantomeno interessante perchè dovrebbe permettere alla Tinline di mettersi alla prova con la sua conoscenza degli effetti speciali, e come lei stessa a dichiarato, garantire “alcune delle morti cinematografiche più fantasiose e orribili che si possano immaginare.” Vedremo se saprà mantenere le promesse.

Fonte: Facebook

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi