10 aprile 2017

I 3 migliori film di Kate Beckinsale

Con l’uscita nei cinema di Underworld: Blood Wars, la nostra redazione ha votato le migliori performance fanta-horror dell’attrice

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
10 aprile 2017
kate beckinsale

Con l’approdo al cinema dell’ultimo capitolo di Underworld: Blood Wars (la nostra recensione) la action girl Kate Beckinsale torna a fronteggiare i brutali attacchi del clan dei Lycan e quelli della fazione vampiresca che l’ha tradita. Affiancata da due soli alleati, David (Theo James) e suo padre Thomas (Charles Dance), incarna per l’ennesima volta l’eroina sovrumana per la quinta volta, in questo caso diretta da Anna Foerster.

Per celebrare l’evento, abbiamo quindi deciso di ricordare alcune delle performance migliori dell’attrice, tutte in ambito fanta-horror, ripercorrendo alcune importanti tappe della sua carriera ultraventennale. Scoprite quelli che per noi sono i 3 migliori film interpretati da Kate Beckinsale:

Kate Beckinsale - Van Helsing3) Van Helsing di Stephen Sommers (2004)

Da poco era iniziato il nuovo millennio e l’attrice si era appena cimentata con il ruolo che l’ha resa celebre, quello di Selene, e subito dopo aver incarnato l’iconica vampira, l’affinità elettiva con i succhiasangue si è fatta sentire. Nel film del 2003, liberamente ispirato alle vicende del celebre ammazzavampiri del titolo (interpretato da Hugh Jackman), la Beckinsale è una principessa gitana, il cui fratello è appena scomparso in seguito all’attacco di un licantropo. Dunque per l’eroina i problemi con la villosa schiatta mezza uomo e mezza lupo non si limitano alla lotta contro i Lycans nella saga di Underworld … In ogni caso, anche nella pellicola di Sommers la star sfoggia una miss aderente con corsetto, seppure quivi non di pelle nera lucida …

Vacacy2) Vacancy di Nimród Antal (2007)

Singolare declinazione dell’home invasion (è ambientato in una stanza d’albergo), l’horror vede una coppia in viaggio (composta dalla Beckinsale e da Luke Wilson) che si trova con la macchina in panne nel mezzo del nulla. In loro soccorso compare uno sconosciuto, che porta gli sventurati nell’unico motel della zona, una struttura sinistra che potrebbe ricordare ai più ansiosi quello visto nell’hitchkokiano Psycho. Luogo non meno insidioso, i due sventurati scopriranno presto che si tratta del set per dei caserecci quanto sanguinari snuff movie.

Certo personaggio e contesto molto distanti da quelli a cui l’eroina ci ha abituato con la sua reiterata presenza nei capitoli di Underworld, eppure la sua prestanza fisica e la sua combattività anche in questo caso si sono rivelate molto utili!

Kate Beckinsale -Underworld1) Underworld di Len Wiseman (2003)

Titolo che ha senza dubbio lanciato l’attrice, il suo ruolo nei succinti panni della diafana Selene è rimasto negli annali e le è valso il titolo di eroina action, a ragione senza dubbio!

Il film ci proietta in un momento topico della millenaria lotta tra le due razze. Al fianco della protagonista troviamo il licatropo Lucian (Michael Sheen, che rivedremo in alcuni successivi capitoli della serie), che a capo di un manipolo di suoi simili dichiara guerra alle nobili casate vampiresche. Ne seguono combattimenti all’ultima pallottola e intrighi di potere tramati dall’infido Kraven (Shane Brolly), nonché il risveglio anticipato del crudele Viktor (Bill Nighy), ossia il padre di Selene. Infine c’è anche un tocco romantico nel rapporto speciale tra quest’ultima e un umano, Michael Corvin (Scott Speedman), a cui i lupi mannari mirano per un misterioso motivo e che viene tramutato in uno di loro dopo poco.

Seppur la saga sia poi proseguita con alterne fortune fino ad oggi, la Beckinsale ha sempre portato con onore il suo attillato completino di pelle da vampira guerriera, per la gioia di tutti i fan!

Articolo
Titolo
I 3 migliori film di Kate Beckinsale
Descrizione
Con l’uscita nei cinema di Underworld: Blood Wars, la nostra redazione ha votato le migliori performance fanta-horror dell'attrice
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Commenti (2)

  1. Li ho visti tutti e tre, forse mettere due underworld era effettivamente eccessivo, ma il secondo lo vedo allo stesso livello del primo. Anzi, ha me ha entusiasmato anche di più. E sapete che vi dico? che stasera me lo riguardo!

Inserisci un commento