11 novembre 2015

I campioni di arti marziali Robin Shou e Danny Chan sul set di Kung Fu Cowboy

Anche Tiger Chen sarà protagonista della nuova pellicola action/storica diretta da Jonathan Lim

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
11 novembre 2015
tiger chen

Le stelle delle arti marziali Robin Shou, Danny Chan e Tiger Chen hanno firmato per recitare in Kung Fu Cowboy, un mash-up tra tra arti marziali e western che sarà scritto dallo sceneggiatore da W. Earl Brown (Deadwood) e diretto da Jonathan Lim (Pali Road).

Il film si svolgerà durante i moti anti-cinesi nella California del 1880 guidati da politici xenofobi come Denis Kearney e il suo Partito dei Lavoratori della California. Migliaia di immigrati cinesi, che avevano contribuito a costruire la ferrovia transnazionale in America, dovettero affrontare l’aumento della discriminazione e delle tensioni razziali.

Il film seguirà un gruppo di immigrati cinesi che decidono di lottare per il loro diritto alla sopravvivenza.

Lim produrrà e dirigerà Kung Fu Cowboy, le cui riprese dovrebbero iniziare in primavera.

“Questo è un pezzo di storia dimenticata che deve essere rivisitato e che per ironia della sorte è ancora oggi un argomento estremamente attuale e rilevante”, ha detto Lim. “Stiamo combinando due generi di culto molto popolari e mettendo insieme un cast di grande talento, la cui abilità nelle arti marziali ecciterà tutti gli appassionati del genere.”

Shou ha partecipato a Mortal Kombat e Death Race. Chan ha invece recitato in Kung Fu Hustle e La leggenda di Bruce Lee. Chen è stato infine protagonista di Man Of Tai Chi al fianco di Keanu Reeves.

Articoli correlati

Inserisci un commento