21 marzo 2016

Il fondatore della New Line Robert Shaye alla regia del thriller Gifted

Protagonisti del film sono Katherine Hughes e Sonoya Mizuno

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
21 marzo 2016
robert shaye cameo

Fondatore della New Line Cinema insieme a Michael Lynne, Robert Shaye è stato a lungo amministratore delegato della società (dal 1967 al 2008) e ha lanciato Nightmare – Dal Profondo della Notte (1984) di Wes Craven, a cui si affiancano – tra i tanti – altri successi come Boogie Nights – L’altra Hollywood (1997) e la trilogia di Il Signore degli Anelli.

Il manager, oltre a essere comparso in diversi film della saga di Nightmare con simpatici cameo, è anche regista e ha diretto la commedia romantica I ragazzi degli anni ’50 nel 1990 e il fantascientifico Mimzy – Il segreto dell’universo nel 2007. Ora, probabilmente deciso a cambiare genere, lo vedremo dietro alla camera da presa nel thriller paranormale Gifted, scritto da John Rocco, Jenna Wright e Donald Winston Wylie.

robert shaye freddys deadSecondo la sinossi:

Il film è incentrato su una giovane aspirante musicista che si sta preparando per un concorso ed è molto fiduciosa, ma viene coinvolta in una terribile trappola e deve trovare a ogni costo una via d’uscita. Si pone così la domanda: se una persona malata di mente racconta una storia, è reale? Il pubblico dovrà decidere.

Protagonisti del film sono Katherine Hughes (Quel fantastico peggior anno della mia vita), Sonoya Mizuno (Ex Machina), Giles Matthey (24: Live Another Day), John Kroft, Kyanna Simone Simpson (Show Me a Hero) e Dylan McNamara (Speak easy to Me).

Le riprese di Gifted si stanno svolgendo a Baton Rouge, Louisiana. Shaye è nel progetto anche in vesti di produttore con il suo ex-socio alla New Line Michael Lynne e con Benjamin Sacks e Sarah Victor.

Articolo
Titolo
Il fondatore della New Line Robert Shaye alla regia del thriller Gifted
Descrizione
Protagonisti del film sono Katherine Hughes e Sonoya Mizuno
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Inserisci un commento