27 ottobre 2015

Il remake di The raid perde quasi tutti i pezzi

La produzione non è ancora riuscita a trovare un protagonista adatto

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
27 ottobre 2015
the raid remake

L’ultima volta che se ne era parlato, il remake di The Raid era in fase di sviluppo con Patrick Hughes (Expendables 3) in cabina di regia e Frank Grillo (Captain America: Civil War) e Taylor Kitsch (True Detective) nei ruoli principali.

Alcune fonti rivelano però ora che sia Hughes che Kitsch avrebbero abbandonato il progetto, anche se non ci sono molti dettagli a riguardo. Pare inoltre che anche la Screen Gems si sarebbe tirata indietro, lasciando la XYZ Films come unica casa di produzione.

Dopo il successo di The Raid 2 nel 2014 era stato subito messo in cantiere un remake, cercando di sfruttare l’hype da questo generato, fissando l’inizio delle riprese per settembre. Quando però è stato chiesto a Grillo come mai non ci fossero aggiornamenti, l’attore ha risposto:

Serve molto allenamento e molta preparazione nelle arti marziali. Non vogliono fare un remake di The Raid, che è un film molto amato, a meno che non riescano a trovare un ragazzo che riesca a sostenere adeguatamente questo sforzo fisico e per ora non sono riusciti a trovarlo. Quindi penso che ricominceremo da capo.

Se la notizia fosse confermata, sarebbe probabilmente la ragione dell’addio di Kitsch. Hughes invece ha già firmato per dirigere il catastrofico The Storm Warning.

L’originale The Raid: Redemption vedeva protagonista la star indonesiana di arti marziali Iko Uwais nei panni di un membro della sqaudra SWAT che deve trovare la via d’uscita in un palazzo occupato da gangster spietati. Uwais ha partecipato anche a The Raid 2.

Articoli correlati

Inserisci un commento