1 giugno 2016

Il tedesco Timo Rose dirige il remake di The Corpse Grinders

Il fantasioso cult di Ted V. Mikels del 1971 vanta già due seguiti

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
1 giugno 2016
The-Corpse-Grinders-1

Nel 1971 il regista cult Ted V. Mikels girò The Corpse Grinders, incentrato su un killer che macinava letteralmente le proprie vittime e ne faceva cibo per gatti, inventando un mangime decisamente apprezzato dai suddetti felini e rendendoli piuttosto aggressivi verso il genere umano. Negli anni, l’inquietante e fantasiosa trovata ha ispirato due seguiti, l’ultimo dei quali risale al 2012.

the corpse grinders locandinaOra il concept originario sta per essere ulteriormente rimaneggiato, non in un sequel però, ma in un remake, che sarà diretto dal tedesco Timo Rose (Barricade) e sarà molto affine alla storia originale scritta da Arch Hall e Joseph Cranston.

Eccovi la sinossi della versione del 1971:

Landau, proprietario della Lotus Cat Food Company, ha avuto diverse difficoltà finanziarie. Si trova ad uccidere uno dei suoi dipendenti e a smaltirne il corpo macinandolo e michiandolo con il suo prodotto. Improvvisamente, le vendite cominciano a salire notevolmente, parallelamente alla scomparsa di sempre più persone. Una di queste è un uomo di nome Frank, ma la sua ragazza Tessie decide di ritrovarlo a ogni costo.

A vestire i panni di Landau sarà Max Evans (Nature), che verrà affiancato da Enya Maria Tames e Yazmeen Baker (Fatman: The Quark Knight).

Le riprese iniziano oggi, mercoledì 1 giugno, mentre la data di uscita non è ancora stata annunciata.

Articolo
Titolo
Il tedesco Timo Rose dirige il remake di The Corpse Grinders
Descrizione
Il fantasioso cult di Ted V. Mikels del 1971 vanta già due seguiti
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento