14 luglio 2016

Il trailer di Let’s Be Evil ci proietta in una realtà virtuale da incubo

Protagonisti dell’horror psichedelico di Martin Owen sono alcuni bambini dotati di terribili poteri

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
14 luglio 2016
Let's Be Evil

Martin Owen, di cui ricordiamo L.A. Slasher, ha ora deciso di sperimentare nuove e psichedeliche vie per il suo nuovo lavoro, Let’s Be Evil. L’horror futuristico, interpretato e scritto dal regista stesso da una storia sviluppata insieme a Elizabeth Morris a partire da un’idea del produttore Jonathan Willis, è descritto come qualcosa di “scioccante, futuristico e allucinato”.

Let's Be EvilLa trama è la seguente:

Con un disperato bisogno di soldi per prendersi cura di un genitore malato, Jenny (Elizabeth Morris) accetta il lavoro di supervisione di un gruppo di bambini presso un centro di apprendimento per studenti dotati. Tuttavia, quando lei e gli altri due nuovi dipendenti sono introdotto in un bunker sotterraneo di massima sicurezza, in cui i bambini sono misteriosamente dotati di occhiali con lenti che accrescono la realtà percepita, la donna si ritrova catapultata in un inquietante esperimento tecnologico in cui è il giocatore inconsapevole di un gioco virtuale terrificante.

Oltre a Owen e alla Morris recitano nella pellicola Elliot James Langridge, Kara Tointon e Isabelle Allen.

Nel trailer di Let’s Be Evil, che sarà distribuito in VOD e in alcune sale selezionate a partire dal 5 agosto, troviamo un gruppo di inquietanti infanti, capeggiati da una mefistofelica bambina dotata di occhiali molto particolari che ricordano in qualche modo una versione 2016 dei piccoli protagonisti di Grano rosso sangue

Articolo
Titolo
Il trailer di Let's Be Evil ci proietta in una realtà virtuale da incubo
Descrizione
Protagonisti dell'horror psichedelico di Martin Owen sono alcuni bambini dotati di terribili poteri
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento