19 giugno 2016

Il trailer e la locandina ci preparano al bagno di sangue di Blood Feast

Ci ha pensato il tedesco Marcel Walz a mettere mano al classico di Herschell Gordon Lewis del 1965

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
19 giugno 2016
Blood-Feast-remake-trailer

Il trailer e la locandina del remake di Blood Feast sono stati messi online, ed entrambi sono esaltanti. Gli estimatori del classico diretto da Herschell Gordon Lewis nel 1965 dovrebbero rimanere favorevolmente colpiti dal lavoro svolto dal regista tedesco Marcel Walz (Avantgarde).

Blood-Feast-remake-2016Questa la trama: Fuad Ramses (Rüsler) e la sua famiglia si trasferiscono dagli Stati Uniti alla Francia, dove gestiscono un diner americano. Dal momento che l’impresa non sta andando troppo bene, Fuad fa anche dei turni di notte in un museo di antica cultura egizia. Durante queste lunghe notti solitarie è più volte attratto da una statua raffigurante l’antica e seducente dea Ishtar (Katz). Così l’uomo diventa sempre più ossessionato dalla dea, che gli parla durante delle visioni. Alla fine soccombe al suo fascino mortali. Dopo tale centrale notte, Fuad inizia a vivere in modo molto diverso, e l’omicidio e cannibalismo diventano il suo pane quotidiano. Comincia a preparare una festa rituale per onorare la sua nuova amante, in una generosa relazione grondante di sangue, organi e intestini di vittime umane. Man mano che i corpi macellati vengono ammucchiati sull’Altare di Ishtar, Fuad scivola lentamente sempre più nella follia, fino a che non diviene altro che il burattino della dea, che brama anche il sangue della moglie e la figlia di Fuad.

Blood Feast è stato scritto da Philip Lilienschwarz e vede protagonisti Robert Rüsler (Tales of Halloween), Caroline Williams (Contracted), Sophie Monk (Le colline sanguinano) e Sadie Katz (Wrong Turn 6: Last Resort).

Articolo
Titolo
Il trailer e la locandina ci preparano al bagno di sangue di Blood Feast
Descrizione
Ci ha pensato il tedesco Marcel Walz a mettere mano al classico di Herschell Gordon Lewis del 1965
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento