12 dicembre 2015

In Alien: Covenant avremo xenomorfi dall’aria familiare, parola di Ridley Scott

Il regista ha parlato anche di come verranno reintrodotte le terribili creature nel seguito di Prometheus

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
12 dicembre 2015
alien-covenant

Anche se ha incassato più di 400 milioni di dollari nel mondo, alcuni fan del franchise di Alien sono rimasti delusi dal fatto che Prometheus non mostrasse il design noto degli xenomorfi, se non alla fine del film. Questo a quanto pare non si ripeterà in Alien: Covenant, come Ridley Scott ha rivelato a The Wrap. Nel film tornerà infatti in tutte le sue molteplici e terrificanti varianti il popolare xenomorfo così come creato da HR Giger.

Li avremo tutti“, promette Scott, “L’uovo, il face-hugger, il chest-burster e il ragazzone.”

Impostato come secondo capitolo di una trilogia prequel iniziata con Prometheus, Alien: Covenant che si collega direttamente al seminale film di fantascienza del 1979 diretto da Scott. Diretto verso un remoto pianeta all’angolo più lontano della galassia, l’equipaggio della nave colonia Covenant scopre quello che pensa sia un paradiso inesplorato, ma che in realtà è un mondo pericoloso e oscuro, il cui unico abitante è il “sintetico” David (Michael Fassbender), unico superstite della sfortunata spedizione Prometheus.

Stanno andando verso il pianeta da cui provengono gli Ingegneri,” ha continuato Scott, “e si imbatteranno nella creatura in fase di evoluzione che hanno creato. Perché l’hanno fatto? Perché avrebbero dovuto creare un essere così terrificante? Sembrava bio-meccanica, sembrava un’arma. E così il film spiegare queste cose e reintrodurrà nuovamente gli Alien”.

20th Century Fox distribuirà Alien: Covenant nelle sale il 6 ottobre 2017. Nel film rivedremo Noomi Rapace e Michael Fassbender nei panni dello scienziato Elizabeth Shaw e dell’androide David.  Jack Paglen (Transcendence) e Michael Green (Green Lantern) stanno lavorando sulla sceneggiatura.

Articolo
Titolo
In Alien: Covenant avremo xenomorfi dall'aria familiare, parola di Ridley Scott
Descrizione
Il regista ha parlato anche di come verranno reintrodotte le terribili creature nel seguito di Prometheus
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento