20 maggio 2016

J. Blake Fichera intervista 14 compositori horror nel volume Scored to Death

L’autore accende un riflettore su coloro che hanno contribuito al successo di grandi film dell’orrore con le loro musiche ma che spesso non hanno ottenuto il meritato riconoscimento

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
20 maggio 2016
scored to death libro 2

La rinascita delle colonne sonore di film horror su vinile ha generato attenzione sia al mestiere del compositore in sé che sull’importanza di una buona soundtrack. Dopo tutto, è impossibile immaginare un film come Lo Squalo senza sentire l’inquietante tuba così come non si può pensare a Psycho privo dei terrificanti archi striduli durante la sequenza della doccia. E’ per questo J. Blake Fichera, che era un insegnante al SUNY Purchase College, ha deciso di realizzare un libro che ha affrontato questo argomento, ma in un modo decisamente nuovo ed emozionante.

scored to death libroScoprite Scored to Death: Conversations with Some of Horror’s Greatest Composers, un libro di prossima uscita che contiene le interviste ad alcuni dei compositori più apprezzati e acclamati del genere horror. Da John Carpenter ai Goblin, da Nathan Barr a Simon Boswell, da Joseph Bishara a Christopher Young, il volume presenta 14 interviste che vanno oltre l’importanza e le caratteristiche di una partitura horror di qualità.

Alcune estratti:

Avete mai guardato Suspiria, senza volume? O Halloween? O Hostel? La musica eleva un film a un livello che non potrebbe mai raggiungere altrimenti. Si unisce con le immagini. Rimane impresso nella vostra memoria. Troppo spesso si conosce il film, siamo in grado di canticchiarne le melodie, ma non siamo in grado di ricordare i compositori o raccontare le loro storie. Scored to Death di J. Blake Fichera scava nella carne di musicisti di talento e tira fuori le loro interiora per il vostro divertimento. Un must-have per ogni appassionato dell’horror. – Soska Sisters (American Mary, See No Evil 2)

Provate a immaginare la scena della doccia in Psyco senza i famosi archi gracchianti di Bernard Herrmann, e inizierete a capire quanto sia importante la musica nel farvi venire la pelle d’oca durante la visione di un film horror. Nell’affascinante libro di J. Blake Fichera, egli vi presenta alcuni dei più grandi compositori del genere mentre spiegano il processo di creazione di indimenticabili incubi sonori. – Stuart Gordon (Re-Animator)

Questo libro è la migliore opportunità per sbirciare dietro le quinte di quelle persone che creano le colonne sonore delle vostre vite! La musica che realizzano forniscono la road map emotiva alla narrazione per il pubblico, e incorporano quei momenti nella memoria per sempre. – Tom Holland (La Bambola Assassina, Thinner, Ammazzavampiri)

Scored to Death uscirà negli Stati Uniti l’1 luglio.

Articolo
Titolo
J. Blake Fichera intervista 14 compositori horror nel volume Scored to Death
Descrizione
L'autore accende un riflettore su coloro che hanno contribuito al successo di grandi film dell'orrore con le loro musiche ma che spesso non hanno ottenuto il meritato riconoscimento
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Inserisci un commento