15 dicembre 2016

Jack Frost potrebbe tornare come Jackzilla nel terzo capitolo della gelida saga horror

Michael Cooney, regista dei primi due slasher, sta solo aspettando qualcuno che finanzi la sua idea

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
15 dicembre 2016
jack-frost-film-1997

In occasione dell’uscita del Blu-Ray americano di Jack Frost, lo slasher diretto da Michael Cooney (e non l’omonimo di Troy Miller) nel 1997, il giornalista Justin Beahm ha scavato nel suo archivio e ha pubblicato un’intervista che ha condotto con Cooney qualche tempo fa e che era rimasta inedita.

I due hanno discusso della concezione e della produzione di Jack Frost, compreso il fatto che il film sia stato originariamente concepito per essere molto più cupo e più cattivo di quanto alla fine non fu. Cooney decise di adottare un approccio più comici quando vide il pupazzo di neve dallo sguardo stupido con cui avrebbe dovuto lavorare. Hanno poi parlato brevemente anche di Jack Frost 2: Revenge of the Mutant Killer Snowman, e il regista ha espresso un po’ di delusione per il sequel, in particolare per il fatto che gli effetti digitali non sono andati come li aveva pensati. Questo ha portato quindi alla domanda sulle probabilità di rivedere in azione Jack Frost ancora una volta, se ci sia una sceneggiatura di un eventuale terzo capitolo e se ci sia interesse nel rivisitare questo personaggio:

Ho iniziato a scriverlo. Ci sono circa 20 pagine da qualche parte. Doveva essere Jack Frost gigante. Alla fine della parte 2 c’è qualcuno che urla ‘Jackzilla! Jackzilla!’ E questa carota gigante che cade sulla barca. Il secondo ha cominciato dieci anni più tardi e il bambino è molto cresciuto. Doveva essere ambientato in città, e Jackzilla, questo pupazzo di neve gigante, attaccava un grattacielo, avvolgendolo e uccidendo le persone scendendo attraverso le prese d’aria e tutto il resto. Gli effetti digitali sono scesi di prezzo ormai e penso che potremmo farlo. Se qualcuno vuole farlo io adorerei questa occasione. Occupa un posto così speciale nel mio cuore.

Ci auguriamo davvero che ci sia qualcuno là fuori che abbia intenzione di finanziare un Jack Frost 3 / Jackzilla, perché suona come un’idea che deve essere assolutamente portata sullo schermo. Un pupazzo di neve gigante che avvolge un grattacielo? Subito!!!

Articolo
Titolo
Jack Frost potrebbe tornare come Jackzilla nel terzo capitolo della gelida saga horror
Descrizione
Michael Cooney, regista dei primi due slasher, sta solo aspettando qualcuno che finanzi la sua idea
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Inserisci un commento