6 giugno 2016

Joachim Trier torna in patria per il thriller soprannaturale Thelma

Dopo il successo di Louder Than Bombs, il regista norvegese si cimenterà con un nuovo genere

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
6 giugno 2016
joachim-trier-regista

Dopo aver fatto il suo debutto in lingua inglese con la recente hit da Festival Louder Than Bombs, il norvegese Joachim Trier (Reprise) ritornerà presto alla sua lingua madre per la sua prossima fatica, spingendosi però anche verso nuovi territori.

Il quarto lungometraggio di Trier, Thelma, è indicato infatti come un thriller soprannaturale che ruota attorno a una ragazza che scopre di avere degli spaventosi poteri. Visto che si tratta di Trier, difficile aspettarsi qualcosa che finisca dalle parti di un film come Carrie – Lo sguardo di Satana, ma stanno sicuramente cercando di realizzare una pellicola più accessibile e visivamente specifico rispetto al passato, pur mantenendo la sua attenzione verso i personaggi. E a pensarci bene il risultato potrebbe essere notevole.

Il produttore Thomas Robsahm ha dichiarato: “La sceneggiatura notevolmente stratificata e ricca di suspense riesce a trovare una nuova e originale strada nel genere senza perdere il tocco unico e personale di Trier. Il film sarà visivamente il progetto più ambizioso di Trier ad oggi, con VFX sorprendenti.”

Thelma ha appena ricevuto il supporto per la produzione del Norwegian Film Institute e l’inizio delle riprese è programmato per settembre.

Articolo
Titolo
Joachim Trier torna in patria per il thriller soprannaturale Thelma
Descrizione
Dopo il successo di Louder Than Bombs, il regista norvegese si cimenterà con un nuovo genere
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Inserisci un commento