18 dicembre 2015

Katherine Waterston sarà la protagonista di Alien: Covenant

Probabilmente Elizabeth Shaw (Noomi Rapace) avrà meno spazio del previsto nel sequel di Prometheus

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
18 dicembre 2015
katherine-waterston

Il sequel di Prometheus conosciuto come Alien: Paradise Lost che poi è diventato Alien: Covenant potrebbe aver trovato la sua protagonista femminile. Pare infatti che Katherine Waterston sarà al fianco di Michael Fassbender, che tornerà a interpretare l’androide David dopo essere sopravvissuto agli eventi dell’avventura spaziale del 2012. Anche Elizabeth Shaw, interpretata da Noomi Rapace, è sopravvissuta, ma l’arrivo della Waterston potrebbe vole dire che nel nuovo film non si seguiranno le vicende della Shaw, almeno non nella trama principale.

Oltre a questo non si conoscono ulteriori dettagli della trama. Covenant vedrà quindi riunirsi sul grande schermo la coppia formata dalla Waterston e Fassbender, apparsa recentemente in Steve Jobs di Danny Boyle. L’attrice ha cominciato a farsi notare da metà degli anni 2000, partecipando tra gli altri a Michael Clayton, Robot and Frank e Vizio di Forma di Paul Thomas Anderson. Inoltre la Waterston aumenterà sicuramente i suoi fan interpretando nel 2016 Porpentia Goldstein in Animali Fantastici e Dove Trovarli di David Yates.

Ecco la sinossi di Alien: Covenant:

Diretto verso un remoto pianeta all’angolo più lontano della galassia, l’equipaggio della nave colonia Covenant scopre quello che pensa sia un paradiso inesplorato, ma che in realtà è un mondo pericoloso e oscuro, il cui unico abitante è il “sintetico” David, unico superstite della sfortunata spedizione Prometheus.

Articoli correlati

Inserisci un commento