The Movie Db346910/10
The Movie Db/10
12 aprile 2018

Keegan-Michael Key su The Predator: “Rigirato da zero il terzo atto; Shane Black ha riscritto il finale”

L'attore ha confermato i problemi e i ritardi della produzione sul quarto capitolo della saga fanta-horror, ma ha provato a rassicurare i fan

Non tutti i reshoots vengono sempre per nuocere. Se l’adattamento di New Mutans della Fox si sta a quanto pare rivelando un completo disastro, anche a The Predator di Shane Black (Iron Man 3) – quarto capitolo della sgaa fanta-horror iniziata nel 1987 – è stata rimessa mano dopo che i primi test screening non sono andati esattamente come sperato. Per dirla tutta però, anche l’IT di Andrés Muschietti della New Line Cinema ha dovuto essere rimaneggiato affinché venissero inserite sequenze che potessero contribuire ad alzare il livello di terrore nel prodotto finale arrivato in sala, coi risultati al botteghino che tutti abbiamo visto.

Se riprese aggiuntive/sostitutive in corso erano già state segnalate nelle scorse settimane, oggi la star Keegan-Michael Key (Keanu) le ha confermate in un’intervista:

Abbiamo appena finito (i reshoots) la scorsa settimana, e circa tre quarti del terzo atto sono stati riscritti. E Shane Black è … è soltanto un professionista consumato e uno sceneggiatore consumato. È un paroliere! È stata un’esperienza davvero esaltante, e penso che sia ancora uno dei nostri sceneggiatori per il cinema più vivaci.

Keegan-Micheal Key – come immaginabile – loda il lavoro di Shane Black e prova così a vendere ai fan della saga l’idea che cast e troupe siano tornati sul/sui set per migliorare davvero The Predator. Le proiezioni di test possono essere buone e cattive, e possono spingere il pubblico selezionato a dire ai produttori e / o allo studio cosa voglia davvero vedere. Possono anche far sì che i registi armeggino eccessivamente col materiale, mentre altre volte sono proprio il modo perfetto per scoprire cosa manca che potrebbe rendere grande una pellicola mediocre. Il dibattito sulla necessità dei consigli degli spettatori dei test è aperto da anni, ma è giusto concedere il beneficio del dubbio.

In ogni caso, The Predator, che arriverà nei cinema americani il prossimo 14 settembre (ancora nessuna certezza per l’Italia), racconterà di un gruppo di ignari esseri umani si rende lentamente conto che alcuni feroci cacciatori alieni sono in mezzo a loro, questa volta in un ambiente suburbano.

Protagonisti del film sono anche Olivia Munn, Boyd Holbrook, Trevone Rhodes, Thomas Jane, Augusto Aguilera, Edward James Olmos, Alfie Allen e Yvonne Strahovski. Jake Busey è il figlio del personaggio che era interpretato in Predator 2 (1990) da Gary Busey.

Nell’attesa del primo trailer, godetevi il motion poster:

Articolo
Keegan-Michael Key su The Predator: "Rigirato da zero il terzo atto; Shane Black ha riscritto il finale"
Titolo
Keegan-Michael Key su The Predator: "Rigirato da zero il terzo atto; Shane Black ha riscritto il finale"
Descrizione
L'attore ha confermato i problemi e i ritardi della produzione sul quarto capitolo della saga fanta-horror, ma ha provato a rassicurare i fan
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher
CAST

Articoli correlati

Inserisci un commento