17 febbraio 2016

La Cannon Films torna in attività!

Il neo fondatore Richard Albiston ha annunciato una lista di titoli attualmente in produzione

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
17 febbraio 2016
cannon logo

Da Cyborg a Masters of the Universe, da Revenge of the Ninja ad American Ninja e i sequel di Il giustiziere della notte, fino a Senza esclusione di colpi, la Cannon Films ha lasciato un segno indelebile sui ragazzi cresciuti negli anni ’70 e ’80.

La Cannon ha chiuso i battenti nel 1994 e Menahem Golan, che gestiva la società con il cugino Yoram Globus durante il suo periodo più popolare, è nel frattempo scomparso, ma il suo protetto Richard Albiston sta ora lavorando per riportare l’azienda in attività. Albiston ha fondato la nuova Cannon Films Ltd. nel 2014 con l’intenzione di rispettare gli ideali di Golan, ovvero “mettere al primo posto l’artista consentendogli di avere la libertà di creare la propria visione, il proprio stile”. Non solo, il neo fondatore ha annunciato anche una prima infornata di titoli in produzione.

Tra gli 8 progetti sono alcuni mistery come Writers Block, The Leopard Hunts At Midnight, U.S. Sniper; i revival di due saghe classiche della Cannon con American Ninja: Apprentice e Return Of The Delta Force; Allan Quatermain And The Jewel Of The East, che sembra l’atteso seguito di Gli avventurieri della città perduta del 1986; e un paio di progetti horror – Curse, basato sul romanzo di Daniel Farson, e Zombi: They Live!

Bentornata Cannon!

Inserisci un commento