Horror & Thriller

La musicista St. Vincent alla regia di un segmento dell’antologia horror XX

di

L'eclettica artista si unisce a Karyn Kusama, Jennifer Lynch e Jovanka Vuckovic

Come annunciato qualche tempo fa, la Magnet Releasing ha realizzato un’antologia horror chiamata XX, caratterizzata da una regia tutta al femminile, e ora abbiamo conferma che anche la musicista Annie Clark – meglio conosciuta come St. Vincent – sarà della partita dirigendo uno dei quattro segmenti previsti. Questo segnerà il suo debutto alla regia. Sembra così ufficialmente certificato l’abbandono del progetto da parte di Mary Harron (American Psycho), che era stata annunciata in un primo momento (e il cui nome è presente nella locandina). Gli altri tre nomi coinvolti sono quelli di Karyn Kusama (Jennifer’s body, Girlfight), Jennifer Lynch (Chained) e Jovanka Vuckovic (The Bird Captured).

XX-horror anthologyOgni segmento dell’antologia vanterà anche una protagonista femminile, rendendo così quest’operazione totalmente ‘rosa’. La Clark non solo è alla guida della sua parte di film, ma ne ha co-scritto anche la sceneggiatura insieme a Roxanne Benjamin, che può vantare esperienze in altre due antologie a episodi, Southbound (per il segmento Siren) e V/H/S e che figura qui anche come produttrice.

La musica della Clark è piuttosto selvaggia e inventiva, ed è stata senza dubbio in grado di crearsi un formidabile alter ego da palcoscenico con St. Vincent, quindi sarà interessante vedere come il suo talento creativo sia stato tradotto in immagini per il grande schermo.

Non è ancora chiaro quando XX verrà distribuito.

Qui di seguito intanto potete farvi un’idea – se non la conosceste ancora – di chi sia Annie Clark/St. Vincent:

Fonte: The Wrap

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi