Horror & Thriller

La pura violenza conquista milioni di follower nel trailer di Framed

di

Lo slasher mediatico di debutto dello spagnolo Marc Jordan Martinez ha appena debuttato al Festival di Sitges

E’ passato quasi un anno da quando sono comparse le prime immagini di Framed, film di debutto dello spagnolo Marc Jordan Martinez; finita la fase di post-produzione, sono stati ora diffusi il poster ufficiale e il full trailer, in occasione del debutto al Sitges International Film Festival.

framed-posterSecondo la dettagliata sinossi:

Framed è un misterioso sito web che compare nella rete solo per 24 ore. Gli utenti che hanno effettuato l’accesso possono trasmettere dai loro cellulari ed essere seguiti da milioni di utenti Internet da tutto il mondo. Il sito offre poi una grande somma di denaro per colui che riesce a ottenere il maggior pubblico in quelle 24 ore. Non ci sono regole. Non vi è alcuna censura. L’utente “Damon37” ha vinto 2 milioni di euro grazie ai suoi 100 milioni di telespettatori. Ha macellato vive tre ragazze e, anche se molti credevano che fosse un video falso, il giorno successivo sono stati trovati i corpi mutilati delle vittime. Né lui, né i creatori della RSI sono mai stati identificati. Oggi, quasi un anno dopo il tragico evento, il sito è ricomparso, ancora una volta con un semplice conto alla rovescia. L’avidità umana e la curiosità non hanno limiti. L’attesa è enorme. Le autorità mettono in guardia circa i rischi in ogni città. Quando il contatore raggiunge 00:00:00 saranno confermati i loro sospetti. Framed è tornato!

Protagonisti dello slasher mediatico sono Àlex Maruny (Risorto), Joe Manjón (Risorto), Daniel Horvath (Proyecto Lázaro) e Ann Perelló (L’encenedor quàntic).

Nel trailer troviamo una spettacolarizzazione della pura violenza, un po’ come nella sega di La Notte del giudizio – questa volta non lecita però e decisamente più gore:

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi