12 aprile 2016

Liam Neeson risponde al richiamo nel trailer di A Monster Calls di Juan Antonio Bayona

L’adattamento del fantasy Sette minuti dopo la mezzanotte si prospetta come un’intensa favola dark

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
12 aprile 2016
monster calls liam

E’ un albero con un set di rami molto particolare, il tasso a cui dà voce Liam Neeson in A Monster Calls, una meraviglia della CG che prende vita nel nuovo trailer del favola dark diretta da Juan Antonio Bayona.

sette minuti dopo nessPrimo lavoro del regista spagnolo dopo The Impossible del 2013, presenta a prima vista echi di Il Labirinto del Fauno, dovuti al giovane protagonista Conor (l’esordiente Lewis MacDougall) che cerca rifugio dal dolore del mondo reale – tra cui i bulli a scuola e una mamma malata terminale (Felicity Jones) – in un regno abitato da esseri di varie grandezze. La sua vita da favola implica coraggio, perdite e fede, ma lo aiuta a gestire la sua esistenza travagliata. Tutta la vicenda si basa sul libro omonimo di Patrick Ness, adattato dallo stesso scrittore (uscito in Italia con il titolo Sette minuti dopo la mezzanotte).

I bambini in difficoltà sono diventati una sorta di marchio di fabbrica per Bayona, come già dimostrato da The Orphanage e dal terrificante dramma sullo tsunami del 2012. Aspettiamoci da A Monster Calls un raccapricciante approfondimento del folklore inglese, intriso di dolore e dei crescenti dispiaceri legati alla scuola. Il sorprendente mix di live action e VFX ricorda poi gli altissimi risultati già raggiunti con il precedente The Impossible.

Protagonisti accanto Neeson, Jones e MacDougall sono Toby Kebbell, Geraldine Chaplin e Sigourney Weaver. In ogni caso dovremo aspettare ancora un po’ per vedere il film, che dovrebbe uscire entro la fine dell’anno prossimo.

Articolo
Titolo
Liam Neeson risponde al richiamo nel trailer di A Monster Calls di Juan Antonio Bayona
Descrizione
L'adattamento del fantasy Sette minuti dopo la mezzanotte si prospetta come un'intensa favola dark
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento