15 agosto 2017

Lindsay Burdge sprofonda in una spirale di masochismo e follia nel trailer di Thirst Street

Il thriller anni ’70 di Nathan Silver verrà presentato al Festival di Venezia

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
15 agosto 2017
Thirst Street 2017 film

Durante una sosta a Parigi, l’assistente di volo Gina decide di cambiare la propria vita e presto si ritrova a compiere azioni estreme che non avrebbe mai immaginato prima. È una premessa inebriante quella che viene esplorata in Thirst Street dello sceneggiatore e regista Nathan Silver (Actor Martinez), che verrà presentato in anteprima europea alle Giornate degli Autori dell’imminente Festival del Cinema di Venezia. In vista dell’evento, sono stati ora diffusi il poster e il trailer del film.

Thirst Street poster filmQuesta la sinossi ufficiale:

Sola e depressa dopo il suicidio del suo amato, l’assistente di vola americana Gina (Lindsay Burdge, The Invitation) si reca a Parigi e si lega al barista di un locale notturno, Jerome (Damien Bonnard, Staying Vertical), durante la sua sosta. Mentre Gina cade sempre più nella lussuria e decide di rimanere in Francia, questo incontro innocuo si trasforma rapidamente in amour fou non corrisposto. Quando l’ex di Jerome, Clemence (Esther Garrel), rientra nella sua vita, Gina precipita in una spirale discendente di incomprensioni, masochismo e follia.

Nel cast di Thirst Street, ispirato a quanto pare ai drammi erotici europei degli anni ’70, ci sono anche Lindsay Burdgem, Damien Bonnard e Lola Bessis. Anjelica Huston è la voce narrante.

Di seguito il trailer originale, che dà un assaggio di quello che ci aspetta, una storia d’amore dai risvolti thriller:

Articolo
Titolo
Lindsay Burdge sprofonda in una spirale di masochismo e follia nel trailer di Thirst Street
Descrizione
Il thriller anni '70 di Nathan Silver verrà presentato al Festival di Venezia
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento