31 ottobre 2015

Lionsgate produrrà il piccante Bottle Girls di Laura Sandler

Il dramma sull’emancipazione femminile metterà in mostra il lato nascosto dei night club americani

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
31 ottobre 2015
ls.headshot

Lionsgate si appresta a produrre Bottle Girlsun dramma sull’emancipazione femminile di Laura Sandler (Haute & Bothered), insieme a Roy Lee, Krishnan Menon, Brooklyn Weaver e Adam Stone della Vertigo Entertainment.

Maggiori dettagli sulla trama vengono ancora tenuti nascosti, ma il film è descritto sullo stile di Risky Business e di Le ragazze del Coyote Ugly – anche se ambientato in questo caso tra la upper-class e incentrato sulle ragazze che nei club più esclusivi portano le bottiglie ai tavoli, divenendo in questo modo parte integrante della night life e trend setter vere e proprie attraverso i Social Media.

Il progetto è stato portato all’attenzione della Lionsgate da Jessica Swich, che fungerà da supervisore per lo Studio, affiancata da Gabriel Chu della Vertigo.

Inizialmente l’idea della Sandler, che ha conosciuto quel mondo grazie all’esperienza diretta di una delle sue migliori amiche, era stata respinta.

Inserisci un commento